295 CONDIVISIONI
4 Giugno 2021
10:01

Prato, va a casa di suo fratello, lo uccide e poi si toglie la vita a colpi di pistola

Va a casa del fratello più grande armato di Beretta e lo uccide con due colpi in pieno viso. Subito dopo si è tolto la vita. Un tragico caso di omicidio-suicidio in provincia di Prato, a Oste di Montemurlo. Il killer, di 54 anni, era senzatetto da diverso tempo. Le forze dell’ordine indagano sul movente.
A cura di Gabriella Mazzeo
295 CONDIVISIONI

Due fratelli di 60 e 54 anni sono morti nella tarda serata di ieri in un'abitazione di Oste di Montemurlo, in provincia di Prato. Si tratterebbe secondo gli investigatori di un caso di omicidio-suicidio. I carabinieri sono stati allertati dai vicini che avevano udito tre colpi di pistola. Il cadavere di Giacomo Pusceddu, 60 anni, è stato trovato all'interno della sua abitazione di via Pomeria, nella quale viveva da solo. Poco lontano da lui il corpo del fratello 54enne Maurizio.

Secondo le prime indiscrezioni, il più giovane dei due fratelli sarebbe stato un senza fissa di mora e avrebbe raggiunto l'abitazione di Giacomo armato di Beretta a caricatore pieno. Contro di lui avrebbe esploso due colpi, togliendosi poi la vita successivamente con un proiettile alla testa. Sono ancora diversi gli aspetti della vicenda da chiarire: i carabinieri indagano sul movente dell'omicidio, al momento sconosciuto. Si procederà all'ascolto dei testimoni, come familiari e amici, per capire cosa possa essere avvenuto nell'appartamento di via Pomeria. L'arma del delitto è stata ritrovata sul posto, poco lontano dai due corpi e secondo quanto accertato sarebbe stata di proprietà di Maurizio Pusceddu, che la deteneva regolarmente.

Il 54enne avrebbe colpito il fratello con due colpi in pieno volto. Sequestrati anche i cellulari dei due, nella speranza di reperire al loro interno i motivi dell'omicidio-suicidio. Fondamentale per comprendere quanto accaduto è scoprire dissidi tra fratelli che potrebbero essere nati proprio quando Maurizio è diventato un senzatetto. I due non avevano precedenti penali. Gli agenti stanno analizzando anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, in cerca di ulteriori elementi per comprendere cosa possa essersi verificato tra i due fratelli nella serata di ieri.

295 CONDIVISIONI
Voghera, assessore leghista uccide a colpi di pistola un marocchino: è ai domiciliari
Voghera, assessore leghista uccide a colpi di pistola un marocchino: è ai domiciliari
689 di Videonews
Accoltella al petto la compagna in casa a Scandiano, poi si uccide lanciandosi dal tetto
Accoltella al petto la compagna in casa a Scandiano, poi si uccide lanciandosi dal tetto
Il conduttore radiofonico Enzo Sangrigoli ferito a colpi di pistola nel Catanese
Il conduttore radiofonico Enzo Sangrigoli ferito a colpi di pistola nel Catanese
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni