Si dice che l'occasione fa l'uomo ladro e questo vecchio adagio è stato interpretato alla lettera da un ragazzo ucraino di 19 anni che sabato sera – dopo essere stato fermato dai carabinieri – è stato condotto nella caserma di Monticelli d’Ongina per essere interrogato in relazione a un reato di cui era sospettato. Il giovane non era nuovo alle forze dell'ordine, avendo avuto alcuni precedenti di polizia, e i militari si stavano accingendo a fargli qualche domanda. Approfittando della momentanea assenza del carabiniere di servizio, si è appropriato di 40 euro custoditi all’interno di un portamonete distrattamente lasciato sulla scrivania.

Il piccolo furto tuttavia non è sfuggito al carabiniere che ha provveduto a perquisire il 19enne trovando nella tasca del giubbotto la somma sottratta. Arrestato per furto aggravato, al termine delle formalità di rito, il giovane è stato accompagnato presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Piacenza.