347 CONDIVISIONI
Covid 19
2 Gennaio 2022
20:34

Per l’Oms è troppo tardi per prevenire la quarta ondata di contagi: “Il Covid è qui per rimanere”

“Abbiamo perso l’opportunità per prevenire una quarta ondata covid” ha spiegato il direttore di Oms Europa secondo il quale il coronavirus diventerà un virus endemico.
A cura di Antonio Palma
347 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il rischio legato alla nuova variante Omicron del coronavirus "rimane molto alto" a livello globale e anche in Europa  la rapida diffusione di questa variante Omicron, anche se accompagnata da una malattia leggermente meno grave, "comporterà comunque un alto numero di ricoveri, soprattutto tra i non vaccinati", lo ha spiegato Catherine Smallwood, una delle principali responsabili dell’Oms Europa, confermando che gli esperti non sanno ancora se l’apparente minor gravità sia una sua caratteristica intrinseca o se sia legata al fatto che al momento i casi osservati riguardano soprattutto "soggetti giovani e in buona salute in Paesi con tassi alti di vaccinazione". Una cosa però è certa, l'Europa ha perso il vantaggio che aveva ed è ormai "tardi per prevenire una quarta ondata", come ha spiegato invece il direttore regionale di Oms Europa, Hans Henri P. Kluge.

"Abbiamo perso questa opportunità. Ci sono molte lezioni da imparare, ma l'unico insegnamento da trarre deve essere che non possiamo affrontare questa pandemia e qualsiasi emergenza sanitaria futura da soli" ha sottolineato Kluge in un'intervista all'Ansa, ricordando che  "in questo momento tutti i nostri sforzi devono essere concentrati per ridurre la trasmissione. Dobbiamo aumentare la diffusione del vaccino, non solo per salvare vite, ma per evitare che i nostri sistemi sanitari cedano sotto la pressione della pandemia". La speranza è la stessa espressa a fine anno dal  direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, e cioè che quello appena iniziato possa essere  l’anno in cui porremo fine alla pandemia, almeno come l'abbiamo drammaticamente  conosciuta finora.

"Il Covid è qui per rimanere" ha avvertito infatti lo stesso direttore di Oms Europa spiegando però che "probabilmente diventerà un virus endemico, proprio come l'influenza stagionale". "In questo scenario, alle popolazioni vulnerabili verrà offerto un vaccino covid ogni anno, in vista dell'inverno. Le aziende farmaceutiche sono pronte ad adattare i vaccini attuali alle nuove varianti, se necessario, ed è davvero un miracolo della scienza moderna che possano rapidamente modificare i vaccini e iniziare a produrre vaccini aggiornati" ha aggiunto Kluge .

347 CONDIVISIONI
31053 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni