7.354 CONDIVISIONI
12 Ottobre 2013
10:41

Papa Francesco regala 200 euro ad una anziana derubata

Mestre: la donna era stata borseggiata di 54 euro nel bus, mentre andava in ospedale ad assistere il marito malato. Ha scritto al Pontefice e dopo qualche settimana alla parrocchia di zona è arrivato un assegno del Vaticano insieme alla benedizione del Santo Padre.
A cura di Redazione
7.354 CONDIVISIONI

C'è sempre più gente che scrive a Papa Francesco (ecco come fare per scrivere al Pontefice) e gli chiede aiuto per le vicende più disparate. Molto spesso è il Santo Padre in persona a ricontattare chi gli chiede aiuto. Stavolta è accaduto ad una anziana di Marghera (Mestre) che nei giorni scorsi – come racconta il Gazzettino – gli aveva scritto per chiedergli una mano. L'anziana era stata vittima dei ladri: mentre era in autobus e si recava all'ospedale Dell'Angelo per assistere alle terapie del marito malato gli era stato sottratto il portafogli con 54 euro. Una cifra minima che tuttavia ha messo in difficoltà un bilancio povero come quello di due anziani bisognosi di cure mediche. E così la donna ha preso carta e penna e ha chiesto aiuto a Papa Francesco. Che non ha voltato la faccia. Il postino si è presentato alla canonica dei Santi Gervasio e Protasio, a Carpenedo, con una raccomandata indirizzata al parroco contenente un un assegno non trasferibile da 200 euro assieme alla fotocopia della lettera del 10 settembre e una missiva della Segreteria di Stato. "La prego di consegnare, nel modo che riterrà più opportuno – così era scritto nella lettera – il relativo importo alla signora significandole che si tratta di un dono di Sua Santità, il Quale l'accompagna con la Benedizione Apostolica propiziatrice dei desiderati aiuti e conforti divini per essa e per il marito".

7.354 CONDIVISIONI
Papa Francesco: “Le coppie non vogliono più figli, ma hanno cani e gatti”
Papa Francesco: “Le coppie non vogliono più figli, ma hanno cani e gatti”
376 di Videonews
Papa Francesco all'Angelus di Capodanno: "Ringrazio Mattarella. Prego per lui e per il popolo italiano"
Papa Francesco all'Angelus di Capodanno: "Ringrazio Mattarella. Prego per lui e per il popolo italiano"
Il papa ai medici: “Benediciamo Dio per progressi in medicina ma malato più importante della malattia”
Il papa ai medici: “Benediciamo Dio per progressi in medicina ma malato più importante della malattia”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni