2 Settembre 2021
21:39

Omicidio nelle campagne di Nuoro: ucciso un uomo a Noragugume

Un uomo è stato ucciso a Noragugume, nel Nuorese: è Luigi Cherchi, allevatore di 67 anni. Ssul posto anche il magistrato di turno per l’apertura del fascicolo d’inchiesta. Il paese, appena trecento anime, venne insanguinato da una violenta faida tra famiglie rivali negli anni scorsi, che vide coinvolta anche lo stesso Cherchi, che perse due fratelli e ne vide condannare un terzo.
A cura di Giuseppe Cozzolino
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Un uomo è stato ucciso a Noragugume, piccolo comune dell'entroterra nuorese. I carabinieri della stazione di Ottana assieme ai colleghi del Reparto Operativo di Nuoro sono arrivati sul posto poco dopo la scoperta del corpo. Presente anche il magistrato di turno della Procura di Oristano, per l'apertura del fascicolo d'inchiesta sulla vicenda, l'ennesima, che ha insanguinato la campagna nuorese.

La vittima è infatti Luigi Cherchi, allevatore di 67 anni, ucciso nel suo terreno di campagna, lungo la strada provinciale 33 che porta da Noragugume alla vicina Ottana. Cherchi non è uno qualunque: appartiene proprio ad una delle famiglie che ha "combattuto" una sanguinosa faida negli anni scorsi, nella quale rimasero uccisi due fratelli (Giuseppe e Salvatore), mentre un terzo (Giulio) era stato condannato per un altro omicidio .

Ma Noragugume rievoca ricordi spiacevoli dal punto di vista della cronaca nera, ed in particolare legati proprio alla violenta faida che solo tra il 1998 ed il 2000 vide otto morti in un comune che di abitanti ne registra poco meno di trecento, con famiglie "alleate" tra loro e contro le altre che invece erano le loro "nemiche": da una parte i Cherchi, gli Spada e i Nieddu, dall'altra i Corda, gli Argiolas, i Pinna, i Marongiu e i Falchi. Delitti efferati che poi la giustizia ha in qualche modo ricostruito e condannato.

Il tutto è avvenuto a pochi giorni da un altro omicidio, quello di Orune: un paese lontano solo una cinquantina di chilometri da Noragugume, nel quale è stato ucciso Mauro Antonio Carai, allevatore di 74 anni, colpito con diverse coltellate sferrate con estrema violenza da un aggressore sconosciuto: le indagini infatti non sono ancora riuscite a ricostruire del tutto la vicenda nei dettagli. Una di queste coltellate lo ha raggiunto all'arteria del collo, senza lasciargli dunque scampo. Al momento però non si sa se questo delitto e quello odierno possano essere collegati tra loro.

Alessandra Zorzin, uccisa a 21 anni: il killer si è tolto la vita con la pistola dell'omicidio
Alessandra Zorzin, uccisa a 21 anni: il killer si è tolto la vita con la pistola dell'omicidio
471 di Videonews
Sparò e uccise rapinatori, gioielliere di Grinzane Cavour accusato di omicidio: "Non fu legittima difesa"
Sparò e uccise rapinatori, gioielliere di Grinzane Cavour accusato di omicidio: "Non fu legittima difesa"
Cocò, ucciso e bruciato a 3 anni dalla ndrangheta: Cassazione conferma ergastolo per i due killer
Cocò, ucciso e bruciato a 3 anni dalla ndrangheta: Cassazione conferma ergastolo per i due killer
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni