192 CONDIVISIONI
Sanremo 2018
11 Febbraio 2018
01:04

Maurizio Gasparri attacca Favino per il suo monologo al Festival di Sanremo: “Penoso”

Maurizio Gasparri attacca Pierfrancesco Favino per il monologo interpretato al Festival di Sanremo: “La notte poco prima delle foreste”
A cura di Redazione
192 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sanremo 2018

Pierfrancesco Favino ha portato sul palco del Festival di Sanremo "La notte poco prima delle foreste", atto unico del drammaturgo e regista francese Bernard-Marie Koltès del 1977 e subito scatta la polemica. Il monologo, che parla della condizione dello straniero, è un testo politico che ha diviso la classe politica. Mentre da una parte il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ne tesse le lodi: "Sanremo, Italia. Un bel Paese si racconta"

dall'altra il candidato di Forza Italia nel Lazio, politico di lungo corso con un passato anche nel MSI – Movimento Sociale Italiano e in Alleanza Nazionale Maurizio Gasparri va contro l'esibizione dell'attore romano e twitta un laconico: "Penoso"

L'esibizione di Favino sembra non essere andata giù al parlamentare forzista noto per le sue posizioni anti-migranti e per i suoi attacchi via twitter non ha atteso molto prima di cercare lo scontro al termine del monologo. All'onorevole non deve esser andato giù che l'attore abbia parlato del tema migranti/stranieri sul palco dell'Ariston.

192 CONDIVISIONI
317 contenuti su questa storia
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018':
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018': "Claudio Baglioni mi ha salvato la vita"
Fiorello:
Fiorello: "Mia moglie Susanna è l'angelo che mi ha portato a Sanremo 2018"
Favino sul monologo di Sanremo:
Favino sul monologo di Sanremo: "Testo sull'estraneità in generale. La mia politica è capire le emozioni"
3.662 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni