261 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Lo youtuber Loris Sabatucci morto nello schianto dell’aereo che pilotava

Ai comandi di elicotteri e velivoli vari il 48enne si immortalava anche nei suoi video social. La passione per il volo lo aveva portato anche nei guai. Più spesso però si mostrava alla guida di auto di grossa cilindrata mentre sfrecciava in autostrada.
A cura di Antonio Palma
261 CONDIVISIONI
Immagine

Lo youtuber italiano Loris Sabatucci è morto in un tragico incidente aereo in Spagna dove il velivolo che pilotava si è schiantato al suolo in una zona boscosa a est di Madrid, chiamata Beteta. Il 48enne, di origine piacentina ma da tempo trasferitosi a Milano, viaggiava su un ultraleggero in compagnia di una donna che è rimasta ferita nello schianto ma si è salvata ed ora è ricoverata.

L’incidente aereo mortale risale a sabato scorso 30 dicembre come riporta oggi il quotidiano piacentino Libertà. Secondo i media spagnoli, il velivolo, per motivi non ancora chiariti, ha perso quota schiantandosi tra gli alberi tra il tardo pomeriggio e la serata. La chiamata di soccorso è arrivata intorno alle 20.30 e i servizi di emergenza sono subito entrati in azione ma la zona impervia e la difficoltà ad arrivare in zona hanno reso difficile l’arrivo dei pompieri.

Immagine

I vigili del fuoco hanno dovuto tagliare alberi e lamiere per estrarre i due occupanti dell’aereo e le operazioni si sono concluse solo in nottata, intorno alle 2. Per lo youtuber però ogni sforzo si è rivelato vano. La donna di 31 anni ferita e intrappolata, invece, è stata estratta e affidata alle cure del personale sanitario che ha provveduto al suo trasporto in elicottero all'ospedale. Sui motivi dello schianto del veicolo guidato da Loris Sabatucci indagano ora le autorità spagnole.

Immagine

Con la morte dello youtuber si estingueranno invece i procedimenti a suo carico in Italia. Come ricorda lo stesso quotidiano Libertà, infatti, Sabatucci era stato anche protagonista di diverse vicende giudiziarie, che spesso lo vedevano coinvolto proprio al comando di elicotteri ed aerei. Alcuni anni fa, ad esempio, era stato arrestato con l’accusa di contrabbando di sigarette e di averne trasportate a tonnellate in Sardegna con un velivolo. In un altro caso era accusato di aver usato sempre un elicottero per il trasporto di stupefacente. Il processo era ancora nella fase dell'udienza preliminare e lui aveva sempre negato le accuse.

Ai comandi di elicotteri e velivoli vari si immortalava anche nei suoi video social, in cui era conosciuto come “Loris 75 pc”. In un filmato si vantava anche di essere atterrato nel parcheggio di un fast food per acquistare hamburger e patatine. Più spesso però si mostrava alla guida di auto di grossa cilindrata mentre sfrecciava in autostrada.

261 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views