476 CONDIVISIONI
8 Luglio 2018
10:47

Listeria in minestrone surgelato: quali sono i sintomi dell’infezione e per chi è pericolosa

L’infezione da listeria può essere molto pericolosa per donne incinta, anziani e bambini: la malattia si cura con antibiotici, ma nei casi più gravi spesso la terapia si rivela inutile.
A cura di Davide Falcioni
476 CONDIVISIONI

Nessun allarme e nessun rischio di focolaio, ma dopo il ritiro dal mercato di alcuni lotti di minestrone Findus congelato tra i consumatori la preoccupazione è palpabile. In una nota pubblicata sul suo sito l'azienda, leader del settore, ha spiegato che "la decisione è volontaria e del tutto precauzionale e fa seguito alla segnalazione da parte di Greenyard (fornitore belga, uno dei maggiori al mondo di frutta e verdura) della potenziale contaminazione da batterio listeria di una partita di fagiolini utilizzati in minima parte all’interno delle confezioni". I lotti interessati sono quelli di minestrone tradizionale, mentre sugli altri non ci sono sospetti: ad ogni modo, onde evitare che si diffondano patologie, le autorità stanno procedendo in questi giorni al ritiro dei prodotti che comunque, se correttamente cucinati, non sono pericolosi per la salute. La cottura, infatti, è in grado di uccidere i batteri.

Che cosa è la listeriosi e che sintomi dà

La listeriosi è un’infezione provocata dal batterio Listeria monocytogenes, in genere dovuta all’ingestione di cibo contaminato e pertanto classificata fra le malattie trasmesse attraverso gli alimenti: si tratta di una malattia da non sottovalutare poiché, seppur relativamente rara, può manifestarsi con un quadro clinico grave e tassi di mortalità alti soprattutto in soggetti fragili come anziani, neonati, anziani, donne incinta e adulti con sistema immunitario depresso. Negli ultimi anni sono state frequenti le epidemie, soprattutto dopo la distribuzione di cibo contaminato attraverso le grandi catene di ristorazione.

Ma quali sono i sintomi della listeriosi? L'infezione può manifestarsi con svariate modalità, dalla gastroenterite acuta febbrile più tipica delle tossinfezioni alimentari, che si manifesta nel giro di poche ore dall’ingestione, a quella invasiva Le donne incinta generalmente manifestano una sindrome simil-influenzale con febbre e altri sintomi non specifici, come fatica e dolori: sono soprattutto loro a dover prestare la massima attenzione, poiché una listeriosi potrebbe avere gravi conseguenze sul feto (morte, aborto, parto prematuro o listeriosi congenita). In adulti immunocompromessi e anziani, la listeriosi può causare meningiti, encefaliti, gravi setticemie. Tali sintomi sono trattabili con antibiotici, ma la prognosi nei casi più gravi è spesso infausta. L’incubazione media è di 3 settimane, ma può prolungarsi fino a 70 giorni.

476 CONDIVISIONI
Salame morbido ritirato per listeria. L'allerta del Ministero:
Salame morbido ritirato per listeria. L'allerta del Ministero: "Non mangiatelo"
Batterio killer in Inghilterra, morti 6 bambini per scarlattina:
Batterio killer in Inghilterra, morti 6 bambini per scarlattina: "Quasi tutti hanno meno di 10 anni"
Allerta Listeria: richiamate tortine di merluzzo nordico dai supermercati Lidl
Allerta Listeria: richiamate tortine di merluzzo nordico dai supermercati Lidl
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni