La provincia di Ancona, 4 comuni in provincia di Vibo Valentia (Calabria) e la città metropolitana di Bologna si aggiungono alla lista delle nuove zone rosse Covid in Italia. Ieri la nuova mappa delle Regioni ha visto il passaggio in zona rossa di Basilicata e Molise e in zona arancione di Marche, Lombardia e Piemonte. L'obiettivo di governo e autorità è quello di circoscrivere i nuovi cluster, spesso collegati alle mutazioni del virus, in primis quella inglese che presto diventerà dominante nel nostro Paese, poi quella brasiliana e sudafricana. Sempre da ieri c'è un'altra novità: passa infatti in zona bianca la Sardegna.

In Emilia Romagna, Bologna e Modena in zona rossa

Bologna e la sua Provincia saranno dunque zona rossa da giovedì fino al 21 marzo. Il sindaco del capoluogo dell'Emilia-Romagna Virginio Merola lo ha annunciato dopo la decisione unanime dei sindaci, condivisa dalla Regione. Chiusi anche i nidi e le scuole dell'infanzia, oltre alle attività commerciali non essenziali. E' stata infatti abbondantemente superata, in tutti i Comuni del Bolognese, la soglia critica dei 250 casi ogni 100mila abitanti. E rossa sarà anche Modena, dove era già in vigore la zona ‘arancione rafforzata'. Ieri infatti il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha firmato  una nuova ordinanza che istituisce la zona arancione scuro per tutti i comuni dell'Ausl Romagna, esclusi quelli del distretto di Forlì, e quindi quelli delle province di Rimini, Ravenna e del Cesenate. Il provvedimento sarà in vigore da martedì e fino al 14 marzo. In arancione scuro anche i comuni della provincia di Reggio Emilia.

Marche, la provincia di Ancona è in lockdown

La Provincia di Ancona sarà in zona rossa dalle 8 di domani, 3 marzo, alle 24 del 5 marzo. Il governatore marchigiano Francesco Acquaroli ha firmato l'ordinanza n.7 dopo aver visto parti sociali e amministrazioni locali. "Vi comunico che ho firmato l'ordinanza per cui da domani mattina, 3 marzo, dalle ore 8, la provincia di Ancona passerà in zona rossa. – scrive su Fb Acquaroli – Il provvedimento sarà valido fino alla scadenza del Dpcm in vigore, cioè venerdì 5 marzo. Per il periodo successivo emaneremo un nuovo provvedimento, non appena sarà noto il testo definitivo del nuovo Dpcm che entrerà in vigore da sabato 6 marzo". Sotto la lente d'ingrandimento ci sono però anche diversi comuni della provincia di Macerata: Esanatoglia, Sarnano, Montecosaro, Cingoli, Matelica, Pollenza, Montefano, Porto Recanati, Recanati, Civitanova, Morrovalle e Castelraimondo.

Calabria

Zona rossa in Calabria per i Comuni di Briatico, Dasà, Gerocarne e Sorianello, tutti in provincia di Vibo Valentia. La misura sarà in vigore dalle 22 di oggi, 2 marzo, a tutto il 17 marzo 2021. E quanto stabilito dall’ordinanza numero 9, firmata oggi dal presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, che dispone ulteriori misure per la gestione dell’emergenza da Covid-19, così come previsto dall’articolo 3 del Dpcm 14 gennaio 2021.

Lombardia

Zona arancione scuro per la Lombardia. I Comuni che erano già in questa fascia (tutta la provincia di Brescia, otto Comuni della Bergamasca e Soncino, in provincia di Cremona) dovranno restarci ancora una settimana e inglobano altri 49 Comuni più un’intera provincia, quella comasca. Altri due, quindi, i capoluoghi di provincia dove le restrizioni saranno ‘rafforzate' rispetto al resto della Regione, oltre a Brescia: Como e Cremona.

Abruzzo

Prorogata fino a nuova disposizione la zona rossa per le province di Pescara e Chieti (in lockdown dal 14 al 28 febbraio), ma restringendola alle località che continuano a mostrare un'incidenza elevata. Cioè l'area metropolitana e i comuni che continuano a registrare dati allarmanti. In lockdown dal 25 febbraio al 7 marzo anche sei comuni dell'aquilano.

Toscana

Sono le province di Siena e Pistoia ad essere in zona rossa da sabato 27 febbraio fino al 7 marzo.

Lazio

Nel giallo Lazio tutta la provincia di Frosinone è in zona arancione fino al 14 marzo e sono zona rossa i comuni di Torrice e Monte San Giovanni Campano. Oltre che i comuni di Colleferro e Carpineto romano in provincia di Roma e Roccagorga (Latina).

Liguria

In Liguria, gialla dal 1° marzo, zona arancione rafforzata fino al 5 marzo nei distretti di Ventimiglia e Sanremo.

Piemonte

È stata appena firmata l'ordinanza regionale che da domani  2 marzo alle ore 19 inserisce in zona rossa 14 Comuni collegati al focolaio di Cavour (Torino), comune già in zona rossa da sabato scorso. In particolare si tratta di 12 Comuni della Valle Po, in provincia di Cuneo (Barge, Bagnolo Piemonte, Crissolo, Envie, Paesana, Gambasca, Revello, Martiniana Po, Oncino, Ostana, Rifreddo, Sanfront) e 2 Comuni in provincia di Torino (Bricherasio e Scalenghe). I Comuni si aggiungono a Cavour e ad altri 7 Comuni della Val Vigezzo, nel VCO, già inseriti in zona rossa nei giorni scorsi, per un totale di 22 Comuni in zona rossa in questo momento in Piemonte.

Sardegna

La Sardegna è in zona bianca, ma per San Teodoro, La Maddalena e il comune di Bono, in provincia di Sassari, c'è la zona rossa a causa dell’incremento dei contagi legati alla variante inglese.