2.102 CONDIVISIONI

La Cassazione: “Fabrizio Corona? Un criminale senza scrupoli”

La suprema corte ha confermato che l’ex fotografo dovrà scontare la sua pena di 15 anni di reclusione.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di D. F.
2.102 CONDIVISIONI
Immagine

Fabrizio Corona? Un "criminale senza scruopoli" secondo quanto riporta la sentenza 20347 della Cassazione, depositata oggi. Il "fotografo dei vip" sarebbe responsabile di "frequentazioni criminali e atteggiamenti fastidiosamente inclini alla violazione di ogni regola di civile convivenza", oltre che di "numerosi e cospicui precedenti penali". Non manca, secondo i giudici, "la ricerca ad ogni costo di facili (ed illeciti) guadagni e da condotte prive di scrupoli volte ad accaparrare risorse da investire in un tenore di vita lussuoso e ricercato". Fabrizio Corona, dunque, dovrà scontare 15 anni di reclusione presso il carcere milanese di opera: secondo la Cassazione deve essere confermata la misura sorvegliaza speciale nei confronti dell'ex fotografo, condannato per una lunga serie di reati nel maggio del 2013.

Secondo i giudici, inoltre, Corona sarebbe "socialmente pericoloso". Di contro l'ex fotografo ha tentato di difenderso sostenendo che i reati che gli sono stati contestati "hanno avuto un valore patrimoniale minimo, come ad esempio la spendita di monete false per 200 euro in una occasione e di meno di cinquemila in un’altra occasione". Comportamenti, a suo dire, che non giustificherebbero la misura di prevenzione stabilita in un anno e sei mesi. Al riguardo la Cassazione ha ricordato all'ex fotografo che i suoi reati non sono di poco conto dal momento che si tratta di "estorsioni, ricettazione e spendita di carta moneta falsificata, reati fallimentari, evasioni fiscali, recenti denunce per truffa".

2.102 CONDIVISIONI
Omicidio Yara Gambirasio, per la Cassazione inammissibile l'istanza su analisi dei reperti: cosa significa
Omicidio Yara Gambirasio, per la Cassazione inammissibile l'istanza su analisi dei reperti: cosa significa
Migranti, garanzia finanziaria in alternativa al trattenimento: il Pg della Cassazione si rivolge all'Ue
Migranti, garanzia finanziaria in alternativa al trattenimento: il Pg della Cassazione si rivolge all'Ue
Il presidente argentino Milei in visita a Roma: "Disprezzo lo Stato, è un'associazione criminale"
Il presidente argentino Milei in visita a Roma: "Disprezzo lo Stato, è un'associazione criminale"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni