434 CONDIVISIONI
4 Giugno 2021
17:10

Incidente sul lavoro a Cossano Belbo, cadono in una cisterna: morti due operai

Incidente sul lavoro a Cossano Belbo, nel cuore delle Langhe Cuneesi, dove due operai sono morti dopo essere caduti in una cisterna profonda diversi metri. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori del 118, allertati nel primo pomeriggio, non c’è stato nulla da fare per i dipendenti della nota azienda vitivinicola.
A cura di Chiara Ammendola
434 CONDIVISIONI

Incidente sul lavoro in un'azienda vinicola del Cuneese dove due operai, Gerardo Lovisi e Gianni Messa, sono morti dopo essere caduti dentro una cisterna, profonda alcuni metri. Per i due non c'è stato nulla da fare e quando i soccorritori del 118, intervenuti sul posto poco dopo l'incidente, sono riusciti a tirarli fuori non è stato possibile fare altro che constatarne il decesso.

I due operai estratti incoscienti dalla cisterna

Stando a quanto si apprende, la chiamata ai soccorritori è giunta nel primo pomeriggio di oggi quando intorno alle 15.40 è stato chiesto l'intervento del 118 presso l'azienda vinicola Fratelli Martini di Cossano Belbo, in provincia di Cuneo. Sul posto insieme a un'eliambulanza e un mezzo di soccorso sono giunti anche i vigili del fuoco di Alba e Santo Sefano Belbo, insieme ai carabinieri. I due addetti sono stati estratti incoscienti dai soccorritori, che hanno tentato di rianimarli per venti minuti, ma invano.

Stavano bonificando con azoto gassoso una cisterna d’acciaio

L'incidente si è verificato nel cuore delle Langhe cuneesi, in una storica azienda vitivinicola dove i due dipendenti lavoravano da tempo. Stando a quanto ricostruito finora dai carabinieri della compagnia di Alba, Gerardo Lovisi, 45 anni di Nizza Monferrato, nell’Astigiano, e Gianni Messa, 58 anni, di Pocapaglia, stavano bonificando con azoto gassoso una cisterna d’acciaio per la fermentazione del vino alta dieci metri e larga due, in quel momento vuota, quando sono morti soffocati per mancanza di ossigeno. Messa era un ingegnere, direttore della sicurezza  all’interno dello stabilimento, oltre a essere anche consigliere comunale a Pocapaglia.

434 CONDIVISIONI
Operaio trovato morto nell’impianto di triturazione dei rifiuti: "Ipotesi incidente sul lavoro"
Operaio trovato morto nell’impianto di triturazione dei rifiuti: "Ipotesi incidente sul lavoro"
Tragedia sul lavoro nel Cuneese, operaio 41enne muore schiacciato da un escavatore
Tragedia sul lavoro nel Cuneese, operaio 41enne muore schiacciato da un escavatore
Porto di Ravenna: operaio muore sul lavoro, schiacciato da una enorme bobina d'acciaio
Porto di Ravenna: operaio muore sul lavoro, schiacciato da una enorme bobina d'acciaio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni