493 CONDIVISIONI
27 Novembre 2021
09:26

In quali Paesi del mondo c’è già la variante Omicron del virus e quando potrebbe arrivare in Italia

La variante Omicron spaventa il mondo, ma è già in Europa. Un caso rilevato in Belgio, due nel Regno Unito e altri in Israele. Vediamo tutti i Paesi in cui è già arrivata.
A cura di Tommaso Coluzzi
493 CONDIVISIONI

La nuova paura sul fronte della pandemia di Covid si chiama variante Omicron. Ora dopo ora sale la preoccupazione, manifestata chiaramente ieri da Organizzazione mondiale della sanità e Commissione europea, ma anche dai singoli Paesi che stanno chiudendo di nuovo gli arrivi da determinate aree geografiche. La nuova variante del virus Sars-cov-2 spaventa per l'elevato numero di mutazioni, che rischia di permetterle di bucare il vaccino contro il Covid. Oltre alle differenze che possono esserci in termini, ad esempio, di contagiosità. Come le altre varianti prima di lei, potrebbe impiegarci poco tempo a raggiungere diversi Paesi del mondo, soprattutto visto il fatto che non sappiamo se e da quanto circoli, ma solo che il primo caso è stato scoperto il nove novembre scorso.

Dove sono stati rilevati i casi di variante Omicron

Non si sa ancora se e quando la variante Omicron raggiungerà l'Italia – anche se l'esperienza degli ultimi due anni fa pensare che sia altamente probabile – ma nel frattempo sta viaggiando già attraverso gli altri Paesi del mondo. La maggior parte degli Stati occidentali e non solo ha chiuso agli arrivi da tutti i Paesi dell'area meridionale dell'Africa. I primi casi di variante Omicron, infatti, sono stati registrati in Sudafrica – dove sarebbe diffuso in tutte le province – e in Botswana. A Hong Kong è stato segnalato un caso (viaggiatore di ritorno da quelle zone), mentre in Israele sono tre, di cui uno di ritorno dal Malawi. Il che lascia pensare che la variante sia diffusa anche negli altri Paesi dell'Africa del Sud, anche se non rilevata. Poi è arrivato anche il primo caso riscontrato in Europa, precisamente in Belgio. Si tratta di una donna proveniente dall'Egitto e passata in Turchia, non vaccinata, senza legami con i Paesi della zona meridionale dell'Africa. Nel pomeriggio è arrivata la notizia dei primi due casi registrati nel Regno Unito.

 

Quando la variante Omicron arriverà in Italia

Ad alzare subito il livello di allerta in Italia è stato il ministro della Salute, Roberto Speranza: "Questa variante va presa con grandissima attenzione – ha spiegato al Corriere – Ancora non c'è una valutazione finale, ma si tratta di un elemento nuovo e preoccupante". Gli scienziati "hanno bisogno di tempo per capire e valutare", ma "intensificheremo il sequenziamento, cercheremo questa variante con maggiore insistenza ancora". È il ministro stesso a spiegare la vera insidia di questa nuova variante del virus: "A differenza di tutte le altre avrebbe 32 mutazioni della proteina spike, la parte su cui lavorano i vaccini".

Speranza ha risposto anche alla domanda che tutti si stanno facendo in queste ore, anche se i dubbi sono pochi in realtà: la variante Omicron può arrivare anche in Italia. "Lo dico con franchezza, può succedere che arrivi in altri Paesi – ha continuato – Siamo partiti con un virus che, da Wuhan, è arrivato a Vo' Euganeo e poi in ogni parte del mondo. È difficile pensare che una variante, se contagiosa, possa essere fermata e reclusa". Resta essenziale, però, continuare a vaccinarsi contro il Covid: "La terza dose è essenziale, protegge benissimo da tutte le varianti esistenti e va assolutamente fatta", mentre la nuova variante "è ancora sotto investigazione" e "in ogni caso il vaccino è uno scudo, la variante può forse ridurne l'efficacia, ma non certo azzerarla".

493 CONDIVISIONI
Secondo l'Iss Omicron 5 è la variante Covid predominante in Italia:
Secondo l'Iss Omicron 5 è la variante Covid predominante in Italia: "Prevalenza al 75,5%"
Covid, 1 caso di variante Centaurus in Italia. Speranza:
Covid, 1 caso di variante Centaurus in Italia. Speranza: "Dati migliorano ma proteggere fragili"
Nuova variante Centaurus, Pregliasco: “Arriverà in Italia e sarà contagiosa, ma non sarà più pesante”
Nuova variante Centaurus, Pregliasco: “Arriverà in Italia e sarà contagiosa, ma non sarà più pesante”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni