1.019 CONDIVISIONI
Aiutiamoli
8 Febbraio 2021
11:59

Ilenia, operatrice socio sanitaria di 32 anni: “Il mio cuore è malato, ora rischio anche il lavoro”

La storia di Ilenia Coratti, operatrice socio sanitaria e scrittrice di 32 anni di Ferrara, da tempo affetta da un grave problema al cuore, ma anche da artrosi bilaterale alle anche e da endometriosi profonda al terzo stadio. Nei giorni scorsi ha subito l’ultimo delicato intervento: “Sto rischiando di perdere il lavoro anche perché non ho abbastanza soldi per pagare le visite e le terapie, inoltre stanno rivalutando la mia idoneità. Non ho l’invalidità. Aiutatemi”.
A cura di Ida Artiaco
1.019 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Aiutiamoli

Ilenia ha 32 anni e vive a Ferrara. La sua è la storia di una guerriera, che ha cercato di non abbattersi mai, neanche davanti alla morte della madre e ad una serie di malattie che l'hanno provata fin da adolescente, ma che ora chiede aiuto per poter superare l'ennesima dura, sfida che la vita le pone davanti. Per questo, ha deciso di lanciare una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe per raccogliere il denaro sufficiente per curarsi e per far fronte alle spese di tutti i giorni, dal momento che la sua condizione, peggiorata dalla pandemia di Coronavirus negli ultimi mesi, non le permette neppure di continuare a lavorare come operatrice socio-sanitaria, ma allo stesso tempo non riesce ad ottenere l'invalidità.

Dopo la morte della madre quando aveva solo 12 anni e un rapporto complicato con il padre, Ilenia scopre poco più che maggiorenne di avere un problema al cuore, una grave aritmia detta TPSV, che la porterà tre volte in sala operatoria, l'ultima delle quali proprio in questi giorni. Negli anni, ha scoperto di soffrire anche di asma, artrosi bilaterale alle anche e di endometriosi profonda al terzo stadio, trovando il coraggio di non arrendersi e di raccontare la sua storia scrivendo due libri, dal titolo "Breakout" e "Come ti cambio la vita". Ma a marzo scorso, con l'arrivo del Covid è cominciato un nuovo calvario. "A 20 anni sono riuscita a diventare Oss, ma mentre ero a lavoro sono stata male – ha detto a Fanpage.it -. Così mi hanno portato al pronto soccorso e hanno capito che si trattava di TPSV. Da lì ho fatto una serie di interventi, durante i quali ho scoperto di avere anche altre patologie, tra cui un fibroma all'utero. Poi la situazione è degenerata nel 2020″.

"Lavoravo per l'Ausl locale, quando ho ricevuto l'ordine di lavorare con le mascherine chirurgiche all'inizio dell'emergenza sanitaria – ha raccontato ancora Ilenia -, ma 10 giorni dopo proprio per questo è tornato il problema cardiaco. Sono così stata messa in lista per un altro intervento, che è stato posticipato più volte, perché poi è scoppiato il caos Covid. Ho continuato a lavorare, nel frattempo poco prima dell'operazione tutto il mio reparto è stato colpito dal contagio. Finché un giorno non mi sono svegliata con tutti i sintomi del Covid. Ad un certo punto ho sentito che il mio cuore stava per fermarsi, mi sono fatta portare una bombola d'ossigeno".

Una situazione, dunque, molto complicata che è continuata fino ai giorni scorsi quando Ilenia ha subito l'ultimo intervento al cuore. "Sono state 4 ore toste ed estremamente dolorose, una cosa che non augurerei mai a nessuno. Ma è andato tutto bene per fortuna e oggi sono rientrata a casa, dolorante ma grata", ha scritto su Facebook. Ma le difficoltà non sono finite: "Sto rischiando di perdere il lavoro anche perché non ho abbastanza soldi per pagare le visite e le terapie, inoltre stanno rivalutando la mia idoneità. Non ho l'invalidità. Alla prima domanda mi è stata negata e adesso, pur avendo fatto di nuovo richiesta, a causa dell'emergenza Covid i tempi si sono allungati. Dovendo spendere molti soldi per curarmi sono rimasta indietro con alcuni pagamenti e rischio di perdere anche la casa in cui sono in affitto. Sarò sempre grata a chiunque decida di aiutarmi".

1.019 CONDIVISIONI
81 contenuti su questa storia
Dopo il trapianto di fegato il cancro, la lotta di Camilla: "Aiutiamola a vivere, ha solo 29 anni"
Dopo il trapianto di fegato il cancro, la lotta di Camilla: "Aiutiamola a vivere, ha solo 29 anni"
Luca a 6 anni non parla e non mangia: "Grave forma di SMA, servono 2 milioni di euro per curarlo"
Luca a 6 anni non parla e non mangia: "Grave forma di SMA, servono 2 milioni di euro per curarlo"
Melissa a 10 mesi ha la Sma, mamma Rossana: "Non abbiamo tempo, c'è solo un modo per salvarla"
Melissa a 10 mesi ha la Sma, mamma Rossana: "Non abbiamo tempo, c'è solo un modo per salvarla"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni