1.431 CONDIVISIONI
15 Aprile 2021
19:02

Il primo abbraccio al tempo del covid è la foto dell’anno del World Press Photo

“Se si guarda l’immagine abbastanza a lungo, si vedono le ali: un simbolo di volo e di speranza” ha spiegato la giuria del World Press Photo per l’anno 2021 premiando lo scatto del fotografo danese Mads Nissen che riprende il momento dell’abbraccio tra un’anziana paziente e una infermiera in Brasile dopo 5 mesi di distanziamento assoluto.
A cura di Antonio Palma
1.431 CONDIVISIONI

Una immagine iconica della pandemia da Covid che esalta però uno dei momenti più attesi ovunque nel mondo dopo mesi di distanziamento: il ritrovato abbraccio, in questo caso tra una infermiera e la paziente anziana. È questa la foto dell'anno proclamata oggi dalla giuria di World Press Photo per l’anno 2021. Uno scatto realizzato dal fotografo danese Mads Nissen e che riprende il momento dell’abbraccio tra l’anziana paziente 85enne Rosa Luzia Lunardi e l'infermiera brasiliana Adriana Silva da Costa Souza presso la casa di cura Viva Bem a San Paolo del Brasile il 5 agosto del 2020.

“Il primo abbraccio” foto dell'anno del World Press Photo

Lo scatto, dal titolo “Il primo abbraccio”, ha immortalato il primo abbraccio che Rosa riceveva da cinque mesi. In piena Pandemia in uno dei Paesi più colpiti dal coronavirus infatti le strutture riservate agli anziani avevano eliminato ogni visita per evitare contagi e anche i contatti all’interno erano limitati allo stretto necessario. L’abbraccio quando nella struttura è stata introdotta la “tenda degli abbracci”, una sorta di tessuto che ha permesso di abbracciarsi nuovamente senza correre rischi.

"L'abbraccio in tempo di covid simbolo di speranza"

“Per me, questa è una storia sulla speranza e sull'amore nei momenti più difficili. Quando ho saputo della crisi che si stava sviluppando in Brasile e della scarsa leadership del presidente Bolsonaro che ha trascurato questo virus sin dall'inizio definendolo ‘una piccola influenza’, ho sentito davvero il bisogno di fare qualcosa al riguardo" ha spiegato il fotografo autore della foto vincitrice del World Press Photo 2021. “Questa immagine iconica del COVID-19 commemora il momento più straordinario della nostra vita, ovunque. Nella foto ho letto la vulnerabilità, i miei cari, la perdita e la separazione, la morte, ma, soprattutto, anche la sopravvivenza, tutto racchiuso in un'unica immagine grafica. Se si guarda l'immagine abbastanza a lungo, si vedono le ali: un simbolo di volo e di speranza" ha dichiarato invece Kevin WY Lee, fotografo, direttore creativo e membro della giuria del Concorso fotografico, descrivendo lo scatto vincitore.

1.431 CONDIVISIONI
Bassetti è il primo firmatario di una petizione per rendere il vaccino anti Covid obbligatorio
Bassetti è il primo firmatario di una petizione per rendere il vaccino anti Covid obbligatorio
Morto per covid Colin Powell, addio al primo segretario di stato americano nero
Morto per covid Colin Powell, addio al primo segretario di stato americano nero
Le notizie dell'11 ottobre sul Coronavirus
Le notizie dell'11 ottobre sul Coronavirus
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni