8 Settembre 2013
16:21

Giovane picchia e rapina il padre che rifiuta ci comprargli il tablet

L’uomo, di 51 anni, è rimasto lievemente ferito. Lavora come autista e rifiutava di regalare un apparecchio tecnologico al figlio.
A cura di D. F.

Un ragazzo di 23 anni della provincia di Genova è finito nei guai e dovrà rispondere delle accuse di tentata rapina e lesioni. Ha infatti ripetutamente tentato di rapinare il padre dopo averlo picchiato: tutto ciò perché l'uomo – un 51enne che lavora come autista ed è rimasto lievemente ferito – si rifiutava di acquistare un tablet al figlio. Il giovane è stato ora denunciato dai carabinieri della compagnia di San Martino. I fatti si sono verificati in un’abitazione di Isola del Cantone in Valle Scrivia.

Arrestati i rapper Baby Gang e Neima Ezza: accusati di minacce, violenza e rapine
Arrestati i rapper Baby Gang e Neima Ezza: accusati di minacce, violenza e rapine
22 di Videonews
Antonio Morione, ucciso durante una rapina a Boscotrecase. Il cognato: "Giustizia serve a poco"
Antonio Morione, ucciso durante una rapina a Boscotrecase. Il cognato: "Giustizia serve a poco"
224.121 di Gaia Martignetti
Reggio Emilia, a 12 anni denuncia il padre che picchia la madre: per l’uomo arriva una condanna
Reggio Emilia, a 12 anni denuncia il padre che picchia la madre: per l’uomo arriva una condanna
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni