1.329 CONDIVISIONI
12 Giugno 2022
08:46

Dramma a Nuoro, si sente male in casa, il piccolo Marco muore a 7 mesi sotto gli occhi dei parenti

“Uno strazio che non dovrebbe vivere nessuno. Per noi tutti questo doveva essere un periodo di festa, di prime comunioni. Tutto ora passa in secondo piano” ha dichiarato il sindaco di Oniferi.
A cura di Antonio Palma
1.329 CONDIVISIONI

Una tragedia tanto inattesa quanto improvvisa quella che ha devastato una famiglia sarda e l’intera comunità dove vivevano nel Nuorese. Un bambino di appena 7 mesi è morto dopo un improvviso malore in casa che ha gettato nello sconforto genitori e familiari che hanno assistito impotenti al dramma Secondo quanto ricostruito, il piccolo Marco si era sentito male mentre si trovava nell’abitazione di famiglia a Oniferi, piccolo comune di circa 850 abitanti in provincia di Nuoro.

Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi e immediato è stato l’intervento della nonna, infermiera, che ha capito la gravità dei fatti e ha provato subito a rianimarlo effettuando un massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi medici del 118. Un intervento tempestivo che ha permesso al cuoricino del bimbo di tornare a battere per l’immediato trasporto in ospedale ma che purtroppo si è rivelato vano.

Una volta stabilizzato dal personale del 118, infatti, il bimbo è stato trasportato d’urgenza all'ospedale di Sassari con l'elisoccorso, prontamente allertato. Le sue condizioni, già gravi, però sono peggiorate con il passare delle ore e il bimbo non si è mai più ripreso fino al decesso avvenuto sabato. Fatale un infarto intestinale.

"La notizia che tutti stavamo temendo, purtroppo è arrivata. Il piccolo Marco è morto" ha annunciato con dolore la sindaca di Oniferi, Stefania Piras, esprimendo il dolore di una intera comunità dove i genitori del bimbo sono molto conosciuti. "Credo che ogni parola sia superflua. E uno strazio che non dovrebbe vivere nessuno. Per noi tutti questo doveva essere un periodo di festa, di prime comunioni, di elezioni comunali. Tutto ora passa in secondo piano” ha aggiunto Piras.

La Sindaca ha già annunciato il lutto cittadino per il giorno dei funerali del bimbo “Vi informo che è intendimento mio e di tutta l'amministratore comunale proclamare Lutto Cittadino in concomitanza con le esequie del piccolo Marco", ha spiegato Piras ma nel piccolo comune annullati anche tutti gli altri eventi come le prime comunioni: “È un giorno triste”.

1.329 CONDIVISIONI
C'è un video che mostra l'omicidio di Alika Ogorchukwu: “Così lo uccidi”, ma non interviene nessuno
C'è un video che mostra l'omicidio di Alika Ogorchukwu: “Così lo uccidi”, ma non interviene nessuno
Corre tra le fiamme per salvare i figli, Monica muore abbracciata con i suoi piccoli in casa
Corre tra le fiamme per salvare i figli, Monica muore abbracciata con i suoi piccoli in casa
“In Siria bimbi muoiono di fame per colpa della guerra in Ucraina”: parla Marco, clown sotto le bombe
“In Siria bimbi muoiono di fame per colpa della guerra in Ucraina”: parla Marco, clown sotto le bombe
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni