348 CONDIVISIONI
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone
17 Luglio 2021
11:05

Denise Pipitone, l’ex moglie del papà Anna Corona: “Tutta Mazara sa che siamo innocenti”

Anan Corona, ex moglie di Pietro Pulizzi, papà biologico di Denise Pipitone, si è sfogata ai microfoni di Quarto Grado: “Avete fatto troppi giochetti di prestigio sulla mia pelle e su quella dei miei figli. Piera Maggio va aiutata perché sta cercando di ritrovarla. Io posso dire che camminerò sempre a testa alta per Mazara. Tutta la città sa che noi non c’entriamo nulla con la scomparsa della bambina”.
A cura di Ida Artiaco
348 CONDIVISIONI
Anna Corona (a sinistra)
Anna Corona (a sinistra)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone

"Tutta Mazara del Vallo sa che noi non c'entriamo nulla con la scomparsa di Denise Pipitone". A parlare è Anna Corona, ex moglie di Pietro Pulizzi, papà biologico della bambina sparita dalla cittadina in provincia di Trapani nel 2004, e mamma di Jessica Pulizzi, già processata e assolta per sequestro di persona. Lo ha fatto ai microfoni della trasmissione Quarto Grado, andata in onda ieri sera su Rete 4: "Avete fatto troppi giochetti di prestigio sulla mia pelle e su quella dei miei figli", si è sfogata ancora la donna, che ha raccontato le difficoltà che la sua famiglia ha dovuto affrontare negli ultimi 17 anni, da quando si sono perse le tracce di Denise. E poi ancora: "Jessica è stata picchiata da un poliziotto: un ceffone che non dimenticheremo mai", mentre su Denise ha concluso: "Si sono fatti sfuggire di mano la situazione. Sua madre va aiutata perché sta cercando di ritrovarla. Io posso dire che camminerò sempre a testa alta per Mazara. Tutta la città sa che noi non c'entriamo nulla".

Intanto, proseguono le indagini della Procura di Mazara sulla scomparsa della piccola. Tra gli indagati figurerebbero al momento Anna Corona e Giuseppe Della Chiave, nipote del testimone sordomuto Battista, ma la stessa Procura non ha mai confermato l'indiscrezione. Gli inquirenti nelle ultime settimane starebbero ascoltando i testimoni legati alla vicenda al fine di capire cosa successe davvero 17 anni fa. Tra questi, Gaspare Ghaleb, ex fidanzato di Jessica Pulizzi. L'uomo, oggi 35enne, è stato ascoltato per oltre 6 ore come testimone "assistito" nell'ambito dell'indagine riaperta per il sequestro di Denise Pipitone. Ad assisterlo non è stato l'avvocato che lo aveva sempre difeso finora ovvero Salvatore Chiofalo, ma Walter Marino. "Sul contenuto dell’interrogatorio non possiamo dire nulla, c’è il segreto, commetterei un reato. Posso dire che siamo stati sentiti e basta, come persona informata sui fatti", ha commentato il legale ai microfoni di "Chi l’ha visto?". Dopo la scomparsa della piccola Denise, Ghaleb infatti finì a processo insieme a Jessica per false dichiarazioni al pm e per questo in primo grado fu condannato dal Tribunale di Marsala a due anni di carcere. In appello poi arrivò la prescrizione del reato.

348 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni