944 CONDIVISIONI
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone
14 Giugno 2021
15:17

Scomparsa Denise Pipitone, l’avvocato frena: “È viva e ha una figlia? Sono informazioni inutili”

Le parole dell’avvocato Giacomo Frazzitta, legale della mamma della bimba scomparsa 17 anni fa, Piera Maggio, arrivano a margine delle dichiarazioni dell’ex pm Maria Angioni che aveva coordinato l’inchiesta sulla vicenda di Denise, ha continuato a indagare anche senza incarico formale e ora ha portato nuovi elementi sul tavolo della Procura. “Questi dettagli non sono utili ai fini dell’inchiesta”.
A cura di Biagio Chiariello
944 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone

"Invitiamo tutti – giornalisti, magistrati o avvocati – alla massima cautela nel momento in cui si diffondono notizie che possono essere infondate o contenenti elementi non riscontrati o non riscontrabili e che possono costituire un ostacolo al lavoro della Procura di Marsala". Con queste parole l'avvocato Giacomo Frazzitta, legale della mamma di Denise Pipitone, la bimba scomparsa il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo, ha commentato all'ANSA le dichiarazioni di stamattina a Storie Italiane dell'ex Pm Maria Angioni, secondo la quale l'ormai ventenne sarebbe viva e avrebbe addirittura una figlia. “Sta bene e vive in un ambiente sereno” ha dichiarato il magistrato che coordinò all'inizio l'inchiesta. “L’ho trovata grazie all’aiuto di una persona, in un contesto internazionale. Ho già segnalato tutto alla Procura e all’avvocato Frazzitta […] in questi mesi io ho fatto da battitore, ora servono i cacciatori” ha aggiunto successivamente Angioni. L'ex pm si dice tuttavia preoccupata per la sua sicurezza e il suo benessere emotivo: "L'unica cosa di cui ho paura è la perdita di serenità di un nucleo familiare. La prima cosa importante è preservare l'equilibrio psicofisico delle persone coinvolte".

Frattizza, che dice anche di parlare a nome di Piera Maggio, ha però escluso di avere ricevuto segnalazioni in proposito. "Non vediamo tuttavia la necessità – aggiunge l'avvocato- di fornire informazioni particolarmente dettagliate, frutto o meno delle indicazioni di un mitomane o che dovessero anche risultare fondate, perché ancora al vaglio della magistratura. Si tratta di dettagli non utili ai fini dell'inchiesta". Il legale stigmatizza quindi le dichiarazioni dell'ex Pm Angioni "anche perché provenienti da un magistrato che nella sua funzione potrebbe avere un canale privilegiato con i suoi colleghi".

944 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni