Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone
17 Settembre 2021
16:58

Denise Pipitone, chiesta archiviazione per Anna Corona: è l’ex moglie del padre naturale della bimba

La procura di Marsala ha chiesto al giudice per le indagini preliminari l’archiviazione per Anna Corona, indagata nuovamente per il sequestro e la sparizione di Denise Pipitone. La conferma del legale Frazzitta che però precisa: “Oltre 4 mila pagine di atti da verificare. Per certi versi è un segnale di attenzione sul caso. Io non ho dubbi sul procuratore capo e su chi collabora con lui”
A cura di Biagio Chiariello
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone

La posizione di Anna Corona nel processo sul sequestro e la scomparsa di Denise Pipitone potrebbe essere archiviata come richiesto dalla procura di Marsala al giudice per le indagini preliminari. La  donna è la madre di Jessica Pulizzi, processata e poi assolta per concorso nel sequestro della bambina sparita 17 anni fa a Mazara del Valle, ed è la ex moglie del padre naturale di Denise. L’archiviazione è stata chiesta anche per Giuseppe Della Chiave che lo zio Battista, sordomuto, aveva testimoniato di aver visto con la figlia di Piera Maggio su uno scooter lo stesso giorno della scomparsa.

La conferma è arrivata dall'avvocato della madre di Denise, Giacomo Frazzitta, in diretta a Ore 14: "Vedremo gli atti, nell'avviso non è neppure indicato il capo di imputazione" ha detto il legale a Milo Infante. "Lunedì faremo le copie degli atti, avremo 30 giorni per studiare questa mole di documenti, oltre 4.000 pagine che sono state prodotte in 4 mesi. I magistrati hanno fatto tanta attività. Per certi versi è un segnale di attenzione sul caso” ha aggiunto Frattizza. L'avvocato  si preserva la possibilità di fare opposizione alla richiesta dopo aver studiato i documenti: "Non per screditare, ma nel rispetto del contraddittorio. Se la scelta fosse quella dell'archiviazione, noi l'accetteremo". Indipendentemente da ciò, l'avvocato Frazzitta ha espresso la volontà di continuare le ricerche di Denise.

Lo stesso Frattizza precisa che l'ipotetica archiviazione non costituirebbe un provvedimento definitivo. "Ho più volte detto che anche noi stavamo facendo il nostro, non siamo stati con le mani in mano. Se la scelta fosse quella dell’archiviazione, noi l’accetteremmo. Continueremo con le nostre ricerche di Denise Pipitone” ha concluso l'avvocato di Piera Maggio.

Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni