Visite guidate in ospedale sospese dei gruppi di pellegrini fedeli di Padre Pio o di altre tipologie di visitatori. È quanto accade all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (Foggia) e si tratta di un provvedimento adottato a scopo puramente preventivo per contrastare la diffusione del coronavirus. "Alla luce della particolare situazione nazionale riguardante l'attuale infezione del coronavirus covid-19, e in considerazione anche dell'afflusso delle particolari utenze che accedono all'ospedale Casa sollievo della sofferenza, si comunica che, a scopo puramente preventivo, a far data da oggi e fino a nuove indicazioni, sono sospese le visite guidate in ospedale dei gruppi di pellegrini o di altre tipologie di visitatori”, è quanto ha reso noto l'ospedale di San Giovanni Rotondo.

Coronavirus, afflussi limitati alla Casa Sollievo della Sofferenza

"In ordine alle visite ai degenti, gli operatori di portineria consentiranno l'ingresso ai soli soggetti titolari di permesso rilasciato dalle rispettive unità operative ed in numero di un visitatore per permesso – è quanto si legge in una nota dell’ospedale in Puglia – si è certi che i pellegrini, i visitatori nonché i degenti e i propri familiari pur in assenza allo stato attuale di particolari criticità comprenderanno l'azione di tutela intrapresa". Agli Ospedali Riuniti di Foggia, invece, potranno accedere solo una alla volta i parenti che accompagnano i pazienti nella Sala Rossa del Pronto Soccorso.

Coronavirus, Ilaria Capua a Fanpage.it: meno letale di quanto temevamo

La virologa Ilaria Capua ha parlato del coronavirus a Fanpage.it. A suo dire, il virus è meno letale di quanto si temeva. "Tanto più cresce il numero delle persone infette – o meglio: tanto più scopriamo casi pregressi e passati inosservati – tanto meglio è. Perché vuol dire che il numero degli infetti è maggiore di quanto pensavamo. E il potenziale letale del virus, molto minore", le parole della virologa.