691 CONDIVISIONI
Covid 19
26 Agosto 2020
17:13

Coronavirus, bollettino 26 agosto: 262.540 casi, di cui 206.329 guariti e 35.458 morti

Sono 262.540 i casi da Coronavirus in Italia (+1.367 nelle ultime 24 ore, ieri erano 878), di cui 206.329 guariti (+314, erano 353 ieri) e 35.458 morti (+13, ieri erano 4). Questi i dati dell’emergenza Covid-19 nel nostro Paese secondo il bollettino aggiornato ad oggi, mercoledì agosto, come reso noto dal Ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 93.52 tamponi.
A cura di Antonio Palma
691 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

I casi di Coronavirus confermati in Italia dall'inizio della pandemia sono 262.540 (+1.367 nelle ultime 24 ore, ieri erano 878), di cui 206.329 guariti (+314, erano 353 ieri) e 35.458 morti (+13, ieri erano 4). Questi i numeri dell'emergenza Covid-19 nel nostro Paese secondo l'ultimo bollettino coronavirus di oggi, mercoledì 26  agosto, come reso noto dal Ministero della Salute. I casi attivi in Italia sono 20.753. Di questi 1.055 sono ricoverati in ospedale, 19.629 sono in isolamento domiciliare e 69 persone sono in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 93.52 tamponi, per un totale di 8.219.421 dall’inizio della pandemia. La Regione più colpita rimane la Lombardia.  Lombardia, Lazio e Toscana le regioni con i maggiori incrementi giornalieri.

In totale i casi in Italia sono 262.540 così suddivisi come emerge dalla tabella fornita dal Ministero della Salute:

Di seguito i dati aggiornati Regione per Regione:

Lombardia: 98.814

Piemonte: 32.515

Emilia Romagna: 31.214

Veneto: 22.337

Toscana: 11.414

Liguria: 10.724

Lazio: 10.398

Marche: 7.133

Campania: 6.111

Trento: 5.170

Puglia: 5.039

Sicilia: 4.124

Abruzzo: 3.687

Friuli Venezia Giulia: 3.684

Bolzano: 2.898

Sardegna: 1.912

Umbria: 1.699

Calabria: 1.416

Valle D'Aosta: 1.223

Molise: 520

Basilicata: 508

691 CONDIVISIONI
28154 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni