118 CONDIVISIONI
Coronavirus
12 Ottobre 2021
13:17

Come sarà la quarantena a scuola se c’è un positivo al Covid secondo la nuova bozza Iss

La bozza del testo redatto da Iss, Ministero della Salute e dell’Istruzione e Regioni, sulle nuove regole relative alla quarantena a scuola: per evitare il più possibile il ricorso alla Dad, non ci sarà più isolamento per tutta la classe nel caso in cui dovesse esserci un solo positivo al Covid-19. La nuova politica sarà quella della sorveglianza con i tamponi: tutte le novità.
A cura di Ida Artiaco
118 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Cambia la quarantena a scuola in caso di studenti e docenti positivi in classe. Come già anticipato nei giorni scorsi, sono in arrivo nuove regole messe a punto dal Ministero dell'Istruzione, della Salute, dalle Regioni e dall'Istituto superiore della Sanità per limitare il più possibile il ricorso alla didattica a distanza. Orizzontescuola ha ottenuto in esclusiva la bozza del testo che conferma sostanzialmente le indiscrezioni circolate: se è positivo un solo alunno, scatterà la sorveglianza "con testing" e si rientrerà a scuola con un risultato negativo che verrà eseguito dopo 5 giorni. In presenza di un ulteriore contagiato, per i vaccinati/negativizzati negli ultimi 6 mesi è prevista al sorveglianza "con testing", mentre per gli altri scatta l'isolamento. Se i positivi sono due o più oltre al docente, ci sarà la quarantena per tutta la classe. Per quanto riguarda i docenti, in caso di un alunno positivo, se non vaccinati/negativizzati negli ultimi sei mesi per loro è prevista la quarantena. Stesse disposizioni se a risultare positivo è un insegnante. Ciò è vero per le classi dalla seconda media in poi, vale a dire dove l'età media degli studenti è superiore ai 12 anni d'età.

Come funziona la quarantena a scuola per gli under 12

Si cambia, dunque, radicalmente rispetto alle disposizioni attuali che stabiliscono che in presenza di uno studente positivo tutta la classe finisca in quarantena, dalla durata di 7 giorni per i vaccinati, vale a dire per coloro che hanno terminato il ciclo vaccinale, e di 10 per i non vaccinati. Per quanto riguarda le elementari e la prima media, anche in questo caso, in presenza di un contagiato, si continua la scuola in presenza e si fanno i test. Se un secondo studente è positivo, i compagni non vaccinati vanno in quarantena (e quindi in Dad), mentre i vaccinati restano in presenza. Se i positivi sono tre in una classe, la quarantena scatta per tutti: 10 giorni per i non vaccinati, si scende a 7 per i vaccinati. Le regole cambiano invece per i più piccoli: per nidi e scuola materna con un caso positivo quarantena di 10 giorni per tutta la "classe-bolla".  L’unico a poter definire un isolamento più lungo può essere il medico.

La bozza del testo Iss

Ecco di seguito il contenuto della bozza:

118 CONDIVISIONI
27485 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni