Immagine da Facebook "Chioggia Azzurra".
in foto: Immagine da Facebook "Chioggia Azzurra".

La scena è di quelle che fanno rabbrividire: due ragazzini prendono un accendino per dare fuoco ai capelli di un uomo mentre un amico riprende tutto con il proprio smartphone. E' successo a Chioggia, in provincia di Venezia, così come riporta il blog "Chioggia Azzurra" che su Facebook ha anche diffuso un fotogramma del video realizzato dai tre ragazzi ai danni di un clochard all'interno del suo peschereccio. La vittima è fuori pericolo, non ha subito lesioni. Ma sono subito scattate le indagini dei Carabinieri, che avrebbero già individuato i presunti responsabili.

Nei loro confronti non ci sono ancora provvedimenti. Bisognerà attendere il rapporto alla magistratura. Ma le immagini, che hanno fatto subito il giro del web, sono scioccanti. Il senzatetto preso di mira è un 45enne, che vive una situazione di disagio, molto conosciuto in città. L'uomo, che ora è irrintracciabile, sembra da quel video non essersi nemmeno reso conto di quanto stava succedendo: i tre lo avrebbero fatto per noia, come si legge sui quotidiani locali. Generalmente dorme a bordo di un peschereccio abbandonato, che si era incendiata proprio lo scorso ottobre. Il senzatetto aveva riferito di una candela lasciata accesa. Ma quanto fatto dai suoi aguzzini con l"accendino potrebbe mettere in relazione i due episodi.