Nel corso della puntata di questa sera di Chi l'ha visto su Rai 3 dedicata in parte alle novità sulla scomparsa di Denise Pipitone dopo l'appello di una ragazza russa che nel corso di una trasmissione locale ha fatto un appello per ritrovare la sua mamma biologica, è rispuntato fuori il nome di Behgjet Pacolli, esperto di rapimenti internazionali, imprenditore di origine kosovara ed ex compagno di Anna Oxa. Nel 2004, poco dopo la sparizione della bambina a Mazara del Vallo, che all'epoca aveva solo 4 anni, il magnate, che ha cittadinanza svizzera, comincia ad interessarsi alla vicenda, ponendo anche soluzioni per quello che lui definiva un "sequestro internazionale" e dando la sua disponibilità anche economica per le ricerche.

Addirittura, annuncia di voler inviare una lettera ai maggiori giornali italiano con un appello: "Dateci un segno che Denise sia viva". Appello, che però, non verrà mai pubblicato. Il 3 dicembre di quell'anno, ricostruisce la trasmissione condotta da Federica Sciarelli, la mamma della bambina, Piera Maggio, riceve un messaggio, che in seguito si scoprirà essere stato inviato da una cabina telefonica, che le annuncia che Denise sta per entrare in Svizzera dalla Francia. "Abbiamo pensato che ci fosse stata la mediazione di Pacolli", dice a Chi l'ha visto? l'avvocato della famiglia di Denise. Ma quest'ultimo misteriosamente scompare, per poi ricomparire mesi dopo mesi annunciando e poi smentendo che la bambina era nei Balcani con i nomadi. "Avevamo pensato che quest'uomo avesse trovato effettivamente Denise viva, ma perché lo ha fatto me lo chiedo ancora oggi", ha terminato il legale.

Le parole di Piera Maggio su Pacolli

Cosa che già la stessa Piera Maggio aveva detto in una intervista del 2005. "Per prima cosa devo dire che la pista dei rom è parsa la più convincente soprattutto quando, il 18 ottobre 2004, gli inquirenti mi mostrarono il video girato a Milano. Quella era proprio Denise. Ne sono certa. Ma quel gruppo di zingari non si è mai fatto vivo. Cosi, il 3 novembre, quando il legale del signor Pacolli ha telefonato al mio avvocato dicendo di voler collaborare nelle ricerche perchè conosce bene l'ambiente dei rom, io sono rimasta molto contenta e colpita. Attendevo una soluzione. Posso solo dire che il risultato non c'è stato".

Chi è Behgjet Pacolli

Classe 1951 Pacolli è un imprenditore e politico kosovaro con cittadinanza svizzera, ministro degli esteri del Kosovo dal 2017. È uno degli uomini più ricchi del mondo di origine albanese. Nel 1990 fonda, insieme a Max Gygax la Mabetex Project Engineering, società di costruzioni e ingegneria civile con sede a Lugano, Svizzera, oggi trasformatasi in Mabetex Group, un importante gruppo d'affari che ha esteso le proprie attività al settore delle assicurazioni, dei media, dell'edilizia e altri settori, società di cui Behgjet Pacolli è presidente e amministratore delegato. Nota di colore: nel 1999 ha sposato la cantante Anna Oxa, da cui ha divorziato nel 2002. "L'ho amata tanto ma se non siamo più insieme, non è un caso. Il nostro rapporto era totalizzante. L’ultimo periodo con lei è stato l’unico, nella vita, i cui ho avuto la sensazione di non farcela", ha detto in una intervista a Oggi del 2011.