27 Novembre 2021
11:15

Brindisi, arrestato ex prete per pedopornografia: in casa foto e video. Già condannato nel 2015

Un ex prete è stato arrestato con l’accusa di possesso di materiale pedopornografico: in casa aveva un archivio contente foto e video di minori coinvolti in atti sessuali. Nel suo passato una condanna per abusi su due ragazzine.
A cura di Chiara Ammendola
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Alla vista degli agenti ha provato a nascondere in un bidone l'archivio di foto e video che aveva in casa: materiale pedopornografico per il quale l'ex sacerdote 73enne è ora indagato. Dopo la perquisizione nel suo appartamento da parte della Polizia postale di Brindisi e Lecce e il successivo arresto, la Procura di Brindisi ha disposto per lui gli arresti domiciliari.

A inizi 2000 la condanna per abusi su due ragazzine

Nel suo passato c'era già una condanna per gli stessi reati avvenuta nel 2015: arrestato quando era ancora sacerdote fu condannato al termine di un processo con rito abbreviato. Prima ancora, agli inizi del 2000 era stato condannato per aver abusato nel 1991 di due ragazzine. Ora a distanza di anni una nuova indagine ha portato gli agenti a mettersi nuovamente sulle sue tracce: la segnalazione è partita per via informatica quando sono state rilevate anomalie da parte di un utente connesso alla rete dal territorio italiano. Le indagini sono state condotte dal servizio di polizia postale, attraverso il Centro nazionale di
contrasto della pedopornografia online, che ha poi effettuato la perquisizione in casa dell'uomo, ormai non più sacerdote.

In casa l'archivio contente foto e video di minori coinvolti in atti sessuali

È durante il blitz che l'uomo è stato arrestato in flagranza di reato visto che ha tentato di nascondere il vasto archivio in un contenitore di olio, nel seminterrato della sua abitazione. Nell'archivio gli agenti hanno trovato immagini di minorenni, ausili informatici e diverse annotazioni di account stranieri, utilizzati forse per mascherare la sua identità sul web.

Agata Scuto sparita a 22 anni, dopo 10 anni arrestato l'ex patrigno: strangolata e bruciata
Agata Scuto sparita a 22 anni, dopo 10 anni arrestato l'ex patrigno: strangolata e bruciata
Va a casa dell'ex con la motosega e aggredisce la nonna: voleva riprendersi il figlio, invece ha perso tutto
Va a casa dell'ex con la motosega e aggredisce la nonna: voleva riprendersi il figlio, invece ha perso tutto
Ex infermiera torna dall'Africa e i vicini le distruggono la casa: "Vai via, Non ti vogliamo"
Ex infermiera torna dall'Africa e i vicini le distruggono la casa: "Vai via, Non ti vogliamo"
180 di Cose Vere
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni