Hanno terminato la cena con dei biscotti alla marijuana, ma sono finiti tutti in ospedale per intossicazione e ora è in corso un'indagine per cercare di capire cosa sia successo in quella che doveva essere una tranquilla serata in compagnia ma che avrebbe potuto trasformarsi in un vero e proprio dramma. E' successo a Senigallia qualche giorno fa, dove 6 giovani, tutti poco più che maggiorenni, sono rimasti intossicati dopo aver cotto e mangiato biscottini fatti in casa seguendo una ricetta trovata su internet. Stando a quanto riferito dalle forze dell'ordine, avevano messo insieme una piccola somma per comprare la droga, poi ciascuno aveva provveduto a recuperare gli altri ingredienti del dolce.

Dopo aver consumato i biscotti, si sono sentiti male, con vomito e mal di stomaco, al tal punto che si sono recati al pronto soccorso. Tra le conseguenze, un prolungato malessere generale e le allucinazioni che sono scomparse dopo alcune ore di osservazione in ospedale, quando i ragazzi sono stati dimessi. Nel frattempo sono stati allertati gli agenti del Commissariato di Senigallia, che hanno raccolto ulteriori informazioni e sequestrato gli ultimi biscotti rimasti per una più completa ricostruzione della vicenda, anche circa la provenienza dello stupefacente, che poteva avere conseguenze anche peggiori.