3.779 CONDIVISIONI
Covid 19
21 Settembre 2021
15:19

Bassetti intervista Vincenzo, novax ricoverato per Covid a 48 anni: “Ho sbagliato, non fate come me”

Matteo Bassetti racconta su Facebook la storia di Vincenzo, paziente di 48 anni e no vax nonostante abbia condizioni pregresse che è stato a lungo intubato per Covid: “Ora sta meglio, si è negativizzato e tra poco tornerà a casa, ma ha qualcosa da dire a tutti: Vaccinatevi, Io ho sbagliato tutto a non vaccinarmi. Se potessi tornare indietro io mi vaccinerei subito”.
A cura di Ida Artiaco
3.779 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Vaccinatevi perché il Covid esiste ed è bruttissimo".È questa la testimonianza di Vincenzo, un paziente di 48 anni finito in rianimazione per Covid all'ospedale san Martino di Genova dove è stato preso in cura dal professor Matteo Bassetti. Il quale, continuando la sua quotidiana lotta contro i no vax, ha voluto condividere sulla propria pagina Facebook un video in cui racconta la storia di Vincenzo per dimostrare quanto sia importante partecipare alla campagna di vaccinazione. "Vincenzo non si era vaccinato nonostante sia un po' in sovrappeso ed abbia anche il diabete, è stato intubato per un lungo ricovero. Ora sta meglio, si è negativizzato ed è per questo che non sono completamente bardato, e tra poco tornerà a casa, ma ha qualcosa da dire a tutti", comincia l'infettivologo.

Poi, la parola passa direttamente al 48enne. "Dal più profondo del cuore, per quello che io ho visto in rianimazione: vaccinatevi, perché il Covid esiste ed è bruttissimo – ripete -. Io sto ancora a letto e non riesco a muovermi, ma grazie ai dottori, e specialmente al dottor Bassetti, mi sto riprendendo. Non è uno scherzo tutto questo, vi giuro sui miei figli che non è uno scherzo. Un'altra cosa che vorrei aggiungere è che il processo di recupero è molto lungo. Spero solo che mi possiate capire, ve lo dico dal più profondo del cuore: non fate come me che ho sbagliato. Io ho sbagliato tutto a non vaccinarmi. Se potessi tornare indietro io mi vaccinerei subito. Le persone non devono credere alle fake news, ma  a chi è competente, non state a credere alle sciocchezze. Io ho già convinto sei persone oltre alla mia famiglia a vaccinarsi".

3.779 CONDIVISIONI
27586 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni