5 Ottobre 2021
13:01

Ancona, accoltella moglie e si ferisce: lei in fin di vita, lui ferito e piantonato

Ha accoltellato la moglie di 35 anni e poi ha rivolto l’arma verso se stesso. Lei è in fin di vita all’ospedale Torrette di Ancona, dove la stanno operando. Lui è ricoverato e piantonato, ma solo con ferite lievi. L’aggressione è avfvenuta questa mattina mentre i due figli piccoli erano in casa.

Un uomo questa mattina ha accoltellato la moglie all'addome e poi ha provato a fare lo stesso su di sé. La donna è in fin di vita e il movente potrebbe essere passionale. È successo a Maiolati Spontini, in provincia di Ancona. In casa erano presenti anche i due figli piccoli.

Nella prima mattinata di oggi, intorno alle 6.30, un uomo di origini tunisine ha tentato di uccidere la moglie di 35 anni, nella sua abitazione. Poi, ha rivolto il coltello verso se stesso e ha sferrato dei colpi sul proprio corpo, senza riuscire a procurarsi ferite troppo gravi. La donna è in gravissime condizioni. A dare l’allarme è stata una signora, la cui attenzione è ricaduta sul terrazzo vicino al suo, dove ha sentito piangere disperatamente il figlio più piccolo della coppia. Poco dopo gli operatori del 118 sono giunti sul posto con l’elisoccorso, atterrato proprio vicino Largo II giugno e hanno trasferito la donna all’ospedale Torrette di Ancona. Proprio in queste ore è in corso una delicata operazione chirurgica, con cui i medici e il personale sanitario stanno cercando di salvarla. Al momento, però, la prognosi è riservata.

Anche l’uomo è attualmente ricoverato e piantonato all’ospedale di Ancona, ma non verserebbe in gravi condizioni, perché le ferite autoprodotte sono molto lievi. Il pubblico ministero, Irene Bilotta, procederà con l’interrogatorio, intanto è in stato di fermo. La coppia si è trasferita in Italia dalla Tunisia più di 20 anni fa ed è sempre stata una famiglia tranquilla. Hanno avuto due figli e lavorano in due aziende locali. Nonostante si pensi a un movente passionale mai, prima di oggi, tra i due ci sono stati segnali di comportamenti aggressivi. Sono in corso le indagini dei carabinieri di Jesi che faranno chiarezza sul movente del tentato omicidio.

Ferito alla testa da un colpo di pistola, minore in fin di vita a Noto
Ferito alla testa da un colpo di pistola, minore in fin di vita a Noto
Omicidio suicidio a Prato, ammazza la moglie con il fucile nel sonno e poi si toglie la vita
Omicidio suicidio a Prato, ammazza la moglie con il fucile nel sonno e poi si toglie la vita
Taranto, di ritorno dalla discoteca perdono il controllo dell'auto e cadono dal cavalcavia: 3 feriti
Taranto, di ritorno dalla discoteca perdono il controllo dell'auto e cadono dal cavalcavia: 3 feriti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni