5.525 CONDIVISIONI
Le notizie su Kata, la bambina scomparsa a Firenze

“Aiutatemi, sono passate troppe ore”, malore per la mamma della bimba scomparsa a Firenze

La mamma della piccola Kataleya Alvarez, la bimba di 5 anni scomparsa a Firenze, non ha retto alla tensione si è sentita male: trasportata in ospedale. Le ricerche della bimba vanno avanti da ieri sera cioè da quando è stata denunciata la scomparsa.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
5.525 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Le notizie su Kata, la bambina scomparsa a Firenze

Non ha retto alla tensione del momento e si è sentita male la mamma della piccola Kataleya Alvarez, la bimba di 5 anni scomparsa a Firenze e per la quale da ore sono in corso le ricerche, sia nella zona di Novoli, dove la bimba abita nell'ex palazzo hotel Astor occupato, sia nelle zone limitrofe. La donna ha seguito per tutta la notte le ricerche girando più volte per il quartiere e chiamando ad alta voce il nome della piccola.

"Aiutatemi a cercarla in qualche maniera. Sono passate troppe ore e non so niente" aveva detto poco prima del malore la donna in un disperato appello pubblico di fronte alla mancanza di notizie certe della bimba, sparita ormai dal pomeriggio di sabato. Poco dopo la donna ha avuto un mancamento e sul posto è accorsa un’ambulanza del 118 che ha provveduto a trasportarla in ospedale per le cure del caso.

Era stata lei ieri a lanciare l’allarme dopo essere tornata dal lavoro e non aver trovato la piccola in casa. "Sono tornata dal lavoro e la bambina non c'era", ha detto la donna davanti al palazzo dove si sono concentrate le ricerche delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco e dove la bimba vive, uno stabile occupato abusivamente da varie famiglie.

Le ricerche della bimba vanno avanti da ieri sera cioè da quando è stata denunciata la scomparsa. I vigili del fuoco stanotte hanno già perlustrato l'argine del vicino fiume Mugnone ma senza esito mentre i reparti cinofili si stanno concentrano nelle aree a ridosso del palazzo.

La piccola Kataleya Alvarez
La piccola Kataleya Alvarez

La piccola pare stesse giocando con altri piccoli quando è stata vista l'ultima volta, intorno alle 15, tra via Maragliano e via Boccherini. La piccola avrebbe litigato con altri bimbi e avrebbe detto di volar andare a casa sua. Ma quando la mamma è tornata di lei non vi era traccia. Una vicina ha detto che la bambina stava giocando con sua figlia:  "So che hanno bisticciato e la mia bambina è venuta in casa. L'ho mandata in camera, pensavo che l'altra bambina fosse con i suoi familiari, credo fosse col suo fratello". Da allora della bimba però nessuna traccia.

Per le ricerche sono stati "attivati due diversi team di unità cinofile molecolari, una dei volontari VAB della città metropolitana di Firenze e una del Centro Cinofili Carabinieri di Firenze" riferiscono i carabinieri del capoluogo toscano, spiegando che le "due unità, già nell'immediatezza conseguente alla denuncia, hanno setacciato per tutta la notte grossa porzione dell'area urbana in cui ricade l'edificio ove la scomparsa dimorava. Gli esiti sono stati negativi". "Vi sono ben 3 reparti che procedono nelle indagini e nelle ricerche, quelli di Stazione Santa Maria novella, il Nucleo operativo e il Nucleo investigativo" concludono i carabinieri.

"Tutte le ipotesi sono aperte, compreso il rapimento da parte di adulti o l'allontanamento" ha dichiarato il comandante provinciale dei carabinieri di Firenze, aggiungendo: "Nello stabile sono state effettuate due perquisizioni, una la scorsa notte e una stamane, ma non ci sono tracce. La piccola sarebbe scomparsa attorno alle 15 e la madre è tornata dal lavoro verso le 15:15, non trovandola".  "Abbiamo setacciato tutte le telecamere della zona e mi sento ragionevolmente di escludere che sia dentro l'edificio ma ora torneremo a riesaminare tutte le immagini alla ricerca di dettagli utili alle indagini" ha detto il generale.

"Rivolgiamo un appello a chi fosse in possesso di notizie utili a rintracciare la piccola di informare senza ritardo, attraverso il Numero Unico Emergenza 112 la locale Arma dei Carabinieri" è l'appello della prefettura. L'ultima volta che è stata vista, la bimba indossava una maglietta bianca e pantaloni viola.

"Proseguono le ricerche dentro e fuori lo stabile dove vive la famiglia della piccola Kata. Siamo sul posto con le forze dell'ordine. Rivolgo un appello a chiunque a segnalare ai carabinieri qualsiasi minimo dettaglio o notizia utili a ritrovare la bambina" ha dichiarato il sindaco di Firenze Nardella.

5.525 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views