Buone notizie in arrivo da Parigi. I medici dell'ospedale di Laribosiere dove è ricoverata Angela Grignano, la 24enne di Trapani rimasta gravemente ferita nella terribile esplosione verificatasi nel pomeriggio di ieri, sabato 12 gennaio nel quartiere Opera della Capitale francese, dove 4 persone sono morte, hanno fatto sapere che la ragazza "si è svegliata dal coma". Come riporta Repubblica, i familiari hanno confermato che "Angela ha capito quello che dicevamo. I medici hanno ridotto i farmaci che la tenevano in coma farmacologico, si è svegliata e dà cenni di comprensione".

Anche se non è in pericolo di vita, tuttavia la ragazza dovrà essere sottoposta a breve ad una nuova operazione chirurgica con la quale i sanitari tenteranno di salvarle la gamba sinistra, che altrimenti le dovrebbe essere amputata. Come ha spiegato il fratello Giuseppe, parroco di Castellamare del Golfo, giunto ieri sera a Parigi, in giornata Angela verrà trasferita in una struttura sanitaria specializzata in chirurgia vascolare. Già nelle scorse ore la giovane era stata operata d'urgenza due volte, una volta alla mano, che è stata totalmente recuperata, e un'altra alla gamba destra. "Per la mano i medici sono riusciti a salvare tutto, per la gamba la cosa è più complessa", ha fatto sapere don Giuseppe.