Un giovane di origine italiana di ventiquattro anni è stato trovato privo di vita nei pressi di Breglio, nel dipartimento francese delle Alpi Marittime, vicino al confine italiano. A riportare la notizia sono i media francesi secondo cui il ragazzo, militare dell’operazione antiterrorismo Sentinelle, si sarebbe suicidato. I media francesi non hanno fornito il nome del giovane soldato ma hanno solo scritto che si tratta, appunto, di un militare di nazionalità italiana “che si era arruolato nell’esercito francese poco più di un anno fa”. A parlare di suicidio è stato il procuratore di Nizza Jean-Michel Prêtre: “Nella notte i suoi colleghi hanno sentito un colpo di arma da fuoco e l’hanno ritrovato morto, con a fianco il suo fucile”, ha spiegato.

Sul caso è stata aperta un’inchiesta – Tutto è accaduto nella notte tra lunedì e martedì intorno alle 5 del mattino, quando il soldato avrebbe dovuto iniziare il suo turno di lavoro. Sul caso è stata aperta un’inchiesta. I media francesi che hanno riportato la notizia hanno ricordato un altro caso registrato alla fine di agosto, quando un soldato di ventisei anni dell’operazione Sentinelle si è tolto la vita con la pistola di ordinanza nella sua stanza a Parigi.