13:15

Le band ufficiali delle Olimpiadi di Londra 2012

Grandi nomi della musica per il grande evento olimpico, da Paul McCartney alla cerimonia d'apertura a sette grandi nomi per i festeggiamenti finali.

Le band ufficiali delle Olimpiadi di Londra 2012.

Il 27 luglio partono le Olimpiadi di Londra 2012, grande fermento in città per oltre un mese di festeggiamenti che continueranno anche dopo l’ultimo giorno dei giochi previsto per il 12 agosto. Intanto gli organizzatori fremono in particolare per due giorni importantissimi: la cerimonia d’apertura e quella di chiusura.

Paul McCartney apre i giochi. Con la “regia” del direttore artistico Danny Boyle, da Trainspotting a The Millionaire, la cerimonia d’apertura si chiamerà “Isole della meraviglia”: lo stadio prenderà la forma di una campana, a simboleggiare quella della Fonderia Whitechapel, la più grande d’Europa. Dopo la parata di presentazione di tutte le squadre (per l’Italia sarà portabandiera Valentina Vezzali), si dichiareranno aperti i giochi e la scena sarà tutta per il baronetto di Liverpool, Paul McCartney che si esibirà in un mini-show che dovrebbe comprendere almeno 8 pezzi in scaletta.

Caos per la cerimonia di chiusura. Per il 12 agosto, gli organizzatori sono ancora in quella tipica fase da forfait dell’ultimo momento dove, dopo il secco no dei Manic Street Preachers e dei Noel Gallagher’s High Flying Birds, hanno trovato due tappabuchi niente male: i Beady Eye (del fratello cattivo Liam Gallagher) e le Spice Girls. Entrambe le band, però, si sono fatte a lungo pregare prima di dare il sì definitivo, nel caso delle spicy c’era da convincere la posh Victoria Beckham, ferma sulla decisione di non voler tornare in pubblico in una manifestazione così importante. Un po’ di sana storia d’Inghilterra si alternerà sul palco quella sera insieme a loro, a rappresentare i più diversi generi musicali: The Who, Kaiser Chiefs, Take That, George Michael ed Emeli Sandè.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE