Un uomo australiano è comparso davanti ai giudici della Corte di Rockingham, nel Regno Unito, dove dovrà rispondere delle accuse di aver violentato due minorenni il mese scorso. Rhian Lee Ryan, 19 anni, è stato rinviato a giudizio dopo un'accurata indagine che avrebbe dimostrato che l'umo ha compiuto violenze su due tredicenni. Secondo la polizia il giovani avrebbe incontrato le due bambine in un parco pubblico della città dopo essersi scambiato con loro una serie di messaggi sui social network.

Dopo essersi incontrati il ragazzo avrebbe accompagnato le due giovanissime a casa sua e lì avrebbe avuto con entrambe un rapporto sessuale completo.