4.746 CONDIVISIONI
13 Novembre 2021
09:30

La rivincita dei film d’azione: Red Notice rinnova un genere

Come mettere il piede sull’acceleratore ed avere sempre più spettatori dalla propria parte: con un boom di consensi da far impallidire Hollywood, i film originali Netflix sono sempre più irriverenti e tengono attaccati allo schermo, anche grazie al ritorno in grande stile dei film d’azione americani.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
4.746 CONDIVISIONI

Se al cinema i produttori sono spesso stati cauti tra budget e botteghino, con l'avvento del cinema e delle serie-tv on-demand sembra che questa paura non ci sia più e gli amanti della settima arte ringraziano, soprattutto quelli cresciuti negli anni '80. È un ritorno in grande stile quello dei film d'azione fatti alla vecchia maniera, dove il divertimento è tipico della nazione che li ha resi cult: esagerati ma soprattutto pieni di esplosioni e strani colpi di fortuna! Gli americani sono così, stravaganti e patriottici ma come non amarli? All'inizio fu Jena Plissken che in una New York distopica doveva salvare il Presidente, oppure Mel Gibson e Danny Glover insieme a formare la coppia di poliziotti peggio (o meglio) assortiti della storia del cinema. Ma è con Schwarzenegger e Stallone che il genere “action” diventa caposaldo di una cultura che vuole l'uomo forte e determinato, pronto a risolvere qualsiasi problema, anzi, a salvare il mondo da invasori e super cattivi.

Le abbiamo sempre chiamate “americanate” e comprendono quei tipici stereotipi che tanto amiamo dei film d'azione: le munizioni infinite ma l'arma che si inceppa al momento giusto o l'esplosione alle spalle del protagonista che corre a perdifiato senza un graffio. Queste pellicole made in USA sono state spesso relegate a genere di serie B ma stanno rivivendo negli ultimi anni un vero e proprio rinascimento. Ci pensa come al solito Netflix a firmare la rivoluzione con l'ultima americanata in ordine cronologico: Red Notice, uscito il 12 novembre in streaming, è un film che promette di stupire e divertire come non mai. D'altronde i protagonisti Dwayne Johnson, Gal Gadot e Ryan Reynolds ci hanno abituati benissimo a suon di muscoli ed adrenalina che non sembrano mancare neanche in questa interpretazione.

Quello che c'è di nuovo è una visione più attuale ma sempre goliardica dell'azione, dove a fare squadra sono un agente dell'FBI e due famigerati ladri d'arte ricercati in tutto il mondo dall'Interpol (l'allerta rossa del titolo si riferisce proprio a questo) e dove l'uomo macho è spesso messo in difficoltà da una più astuta ladra, la misteriosa donna che si nasconde dietro “l'alfiere”. Di certo si ritorna al passato con tutti gli ingredienti al posto giusto: panorami mozzafiato in giro per il mondo e colpi ben assestati, ma anche battute per smorzare la tensione e accrescere il divertimento e un cast in sintonia perfetta.

Insomma, un'americanata da godersi in pieno relax sul divano, meglio se con una bella pizza degna del più grande action degli ultimi tempi: una classica prosciutto e ananas di Domino's!

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
4.746 CONDIVISIONI
 
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni