4.746 CONDIVISIONI
13 Novembre 2021
09:30

La rivincita dei film d’azione: Red Notice rinnova un genere

Come mettere il piede sull’acceleratore ed avere sempre più spettatori dalla propria parte: con un boom di consensi da far impallidire Hollywood, i film originali Netflix sono sempre più irriverenti e tengono attaccati allo schermo, anche grazie al ritorno in grande stile dei film d’azione americani.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
4.746 CONDIVISIONI

Se al cinema i produttori sono spesso stati cauti tra budget e botteghino, con l'avvento del cinema e delle serie-tv on-demand sembra che questa paura non ci sia più e gli amanti della settima arte ringraziano, soprattutto quelli cresciuti negli anni '80. È un ritorno in grande stile quello dei film d'azione fatti alla vecchia maniera, dove il divertimento è tipico della nazione che li ha resi cult: esagerati ma soprattutto pieni di esplosioni e strani colpi di fortuna! Gli americani sono così, stravaganti e patriottici ma come non amarli? All'inizio fu Jena Plissken che in una New York distopica doveva salvare il Presidente, oppure Mel Gibson e Danny Glover insieme a formare la coppia di poliziotti peggio (o meglio) assortiti della storia del cinema. Ma è con Schwarzenegger e Stallone che il genere “action” diventa caposaldo di una cultura che vuole l'uomo forte e determinato, pronto a risolvere qualsiasi problema, anzi, a salvare il mondo da invasori e super cattivi.

Le abbiamo sempre chiamate “americanate” e comprendono quei tipici stereotipi che tanto amiamo dei film d'azione: le munizioni infinite ma l'arma che si inceppa al momento giusto o l'esplosione alle spalle del protagonista che corre a perdifiato senza un graffio. Queste pellicole made in USA sono state spesso relegate a genere di serie B ma stanno rivivendo negli ultimi anni un vero e proprio rinascimento. Ci pensa come al solito Netflix a firmare la rivoluzione con l'ultima americanata in ordine cronologico: Red Notice, uscito il 12 novembre in streaming, è un film che promette di stupire e divertire come non mai. D'altronde i protagonisti Dwayne Johnson, Gal Gadot e Ryan Reynolds ci hanno abituati benissimo a suon di muscoli ed adrenalina che non sembrano mancare neanche in questa interpretazione.

Quello che c'è di nuovo è una visione più attuale ma sempre goliardica dell'azione, dove a fare squadra sono un agente dell'FBI e due famigerati ladri d'arte ricercati in tutto il mondo dall'Interpol (l'allerta rossa del titolo si riferisce proprio a questo) e dove l'uomo macho è spesso messo in difficoltà da una più astuta ladra, la misteriosa donna che si nasconde dietro “l'alfiere”. Di certo si ritorna al passato con tutti gli ingredienti al posto giusto: panorami mozzafiato in giro per il mondo e colpi ben assestati, ma anche battute per smorzare la tensione e accrescere il divertimento e un cast in sintonia perfetta.

Insomma, un'americanata da godersi in pieno relax sul divano, meglio se con una bella pizza degna del più grande action degli ultimi tempi: una classica prosciutto e ananas di Domino's!

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
4.746 CONDIVISIONI
 
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni