Anche se il 2020 sta per passare alla storia come uno degli anni con minori emissioni, ciò è avvenuto a causa del COVID e non delle politiche ambientali. Numerosi studi hanno dimostrato che per migliorare realmente l’impatto sul pianeta, i tassi di emissione dovrebbero essere gli stessi del periodo di lockdown per i prossimi 10 anni. In pratica bisogna quasi fermare lo sviluppo. Insomma, per problemi che richiederebbero risposte globali, si può dire, invece, che chi sta agendo lo sta facendo da solo: poiché non c’è concertazione si può dire che c’è quasi una moltitudine solitaria che sta agendo per tutti noi.

Per fortuna qualcuno ci pensa 

Vari settori dell’economia stanno abbracciando politiche green. Fra questi c’è quello automobilistico. Una delle big dei motori che si sta di più impegnando verso una svolta green è Opel . L’azienda tedesca è entrata con autorità nel mercato dell’elettrico puntando ancora una volta su uno dei suoi modelli più iconici, la Corsa, ora nella versione Corsa-e. Fresca del premio Best Buy Car of Europe per il miglior rapporto qualità/prezzo in Europa ricevuto da Autobest, la Opel Corsa-e è un’auto green che cerca di guidare la rivoluzione ecologica con una politica di vendita che la rende accessibile a tutti, come appunto il premio Best Buy Car of Europe testimonia. Se si considerano gli incentivi statali per i prodotti a più basse emissioni, nonché i bassi costi di assistenza ed esercizio, allora si può iniziare a sperare che la transizione ecologica sia più impattante di quanto preventivato

Silenziosa, potente e dal design molto aggressivo per stimolare la guida sportiva, la Opel Corsa-e ha fra i suoi pregi il numero di chilometri percorribili con un solo “pieno”, ben 337, e la velocità, non quella sul tachimetro comunque notevole, ma di ricarica: in 30 minuti si ricarica dell’80%.

Quando si parla di ricarica si deve aggiungere una tecnologia che catapulta questo modello direttamente in un futuro sognato dai grandi scrittori di fantascienza, la frenata rigenerativa che è in grado di catturare l’energia prodotta in frenata e trasformarla in energia per aumentare l’autonomia dell’auto. Infine stupiscono le performance: è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in solo 8,1 secondi.

L’imbarazzo della scelta 

La Corsa-e cerca di adeguarsi il più possibile alle esigenze di tutti grazie a due diverse configurazioni: la sobrietà è il vanto della Edition, la ricercatezza e la cura del particolare sono gli aspetti salienti della versione Elegance, la sportività della GS Line .

Quale che sia l’assetto, o il modello messo a disposizione da Opel in modalità 100% elettrica o ibrida plug-in – da Corsa-e al SUV compatto Grandland X ibrida plug-in al Nuovo Mokka-e – con l’e-mobility green si può arrivare lontano. Se però ci si dimentica di godere della bellezza di ciò che è vicino a noi, come la spiaggia vicino casa in cui un tempo emozionarsi era molto facile, allora non si andrà da nessuna parte, qualsiasi siano le mete e i motori scelti.