19.830 CONDIVISIONI
13 Maggio 2022
12:30

Basta pregiudizi: il mercato della cannabis legale è in espansione

La canapa è tra tutte le piante quella più versatile ma di certo è anche la più controversa, la sua storia è millenaria e anche l’Italia ne è stata un fortissimo produttore. Oggi la cannabis light sta vivendo un Rinascimento fatto di prodotti e servizi nuovi e all’avanguardia ed è pronta a scardinare qualsiasi pregiudizio.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
19.830 CONDIVISIONI

La storia della canapa affonda le sue radici in tempi lontanissimi, la prima testimonianza del suo utilizzo risale infatti a più di 9mila anni fa. I nostri antenati conoscevano bene le sue infinite proprietà, tanto da adoperarla come una delle prime fibre tessili, ma soprattutto beneficiavano dei suoi effetti terapeutici e ricreativi. D'altronde è un vegetale a basso impatto, perché non necessita di quantità eccessive di acqua né pesticidi, e anzi reintegra di minerali il terreno favorendo la salvaguardia della biodiversità. È stata l'era moderna, però, a sottolineare la complessità chimica intrinseca della cannabis e a dare il via alla produzione di sottoprodotti utili non solo a favorire un miglior relax, ma anche a curare piccoli disturbi o dolori cronici. Un esempio? Se la sua fibra tessile era già conosciuta e adoperata in epoca romana, dovremmo forse interessarci all'opportunità di ricavare con la canapa un biodiesel di origine naturale: argomento più attuale che mai. Per sostituire parzialmente o interamente nafta, gasolio e i carburanti odierni è infatti possibile lavorare l'olio di canapa per ottenere un combustibile rinnovabile e a basso impatto ambientale.

In un'epoca in cui rallentare sembra un'utopia e l'ansia attanaglia quotidianamente milioni di persone, gli studi sulle qualità del CBD sono promettenti. Il cannabidiolo, il principale principio attivo della cannabis, permette di ritrovare il sonno grazie al suo effetto calmante e ansiolitico. Qualità confermate dall'OMS che ha inserito ufficialmente la cannabis tra i rimedi naturali più efficaci. Purtroppo intorno a questo vegetale così prezioso ruotano pregiudizi e paure, forse a causa della confusione che si genera quando si parla di stupefacenti: la cannabis light è assolutamente legale e non psicoattiva, perché i suoi valori di THC non superano lo 0,02%. È il caso di JustMary, che in Italia ha rivoluzionato l'acquisto dei prodotti a base di cannabis inventando un delivery express attivo da Nord a Sud: la startup milanese sta riuscendo pian piano a “riabilitare” il buon nome del vegetale, portando i suoi benefici direttamente a casa di chiunque lo desideri. Mal di testa, dolori articolari o muscolari, stress, o semplice voglia di rilassarsi: il rimedio naturale arriva sull'uscio con un rider nel rispetto della privacy, che sia sotto forma di olio o infiorescenze.

E parliamo a tutti gli effetti di un settore in crescita: il viaggio della cannabis legale nel mercato europeo è iniziato relativamente da poco, ma gode di una crescita costante che non sembra rallentare. Forse perché i consumatori sono sempre più attenti alla salute e alla sostenibilità, criteri fondanti della canapa-economy. Il settore è florido non solo in termini economici ma anche di varietà: sul sito JustMary sono tanti i prodotti acquistabili… dai cosmetici agli olii benefici per gli amici a quattro zampe!

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
19.830 CONDIVISIONI
 
Cannabis light: cos’è e dove trovarla
Cannabis light: cos’è e dove trovarla
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni