101 CONDIVISIONI
16 Maggio 2022
16:39

La storia di Castel del Monte, la misteriosa fortezza della sfilata di Gucci

Castel Del Monte ad Andria, in Puglia, è un luogo carico di storia e significati simbolici che hanno ispirato Alessandro Michele per la collezione Gucci Cosmogonie.
A cura di Clara Salzano
101 CONDIVISIONI
Castel del Monte è la location della sfilata Gucci Cosmogonie
Castel del Monte è la location della sfilata Gucci Cosmogonie

Il 16 maggio 2022 andrà in scena la sfilata di Gucci Cosmogonie sullo sfondo di Castel Del Monte situato nel parco nazionale dell'Alta Murgia, tra le Murge baresi e a 16 km dalla città di Andria, in Puglia. Il castello rappresenta un'eccezionale esempio di architettura medievale con elementi ispirati al Nord dell'Europa, al mondo Musulmano e all'antichità classica. Fatto costruire da Federico II di Svevia nel 1240, Castel Del Monte è un luogo carico di significati simbolici con la sua forma ottagonale e il numero otto che si ripete in vari elementi della fortezza. Un alone di mistero aleggia inoltre attorno al castello che manca di diversi elementi tipici delle fortezze come il fossato e le stella per i cavalli mentre era decorato con numerose statue e materiali preziosi. È sicuramente per l'enorme simbolismo e fascino che Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, ha scelto di far sfilare qui la sua collezione Gucci Cosmogonie.

Castel del Monte nel parco nazionale dell’Alta Murgia
Castel del Monte nel parco nazionale dell’Alta Murgia

La storia e le leggende su Castel del Monte

Castel del Monte è uno dei monumenti più famosi e visitati in Puglia. Costruito nel XIII secolo da Federico II di Svevia, Imperatore del Sacro Romano Impero e Re di Sicilia, nell'altopiano delle Murge, l'edificio ha sempre svolto un ruolo strategico tra i possedimenti federiciani, data anche la sua posizione sulla sommità di una collina rocciosa a 540 metri di altezza.

Castel del Monte sorge su un banco roccioso
Castel del Monte sorge su un banco roccioso

Anticamente la località era conosciuta come Santa Maria del Monte e nel 1240 Federico II parlava di “castro di Sanctam Mariam de Monte” ma nonostante la parola castrum in latino si riferisca alle fortezze militari, quest'edificio è stato utilizzato spesso come residenza dal re fino a divenire un luogo di villeggiatura sotto i Carafa.

Castel del Monte e la sua pianta ottagonale
Castel del Monte e la sua pianta ottagonale

Dal XVII secolo il castello subì un lungo abbandono e fu usato anche come carcere. Lo Stato italiano acquisì il monumento nel 1876 guidandone il restauro. Dal 1996 Castel del Monte configura nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO e oggi l'edificio affascina per i numerosi misteri che riguardano la sua costruzione su cui sono nate diverse leggende.

Il cortile ottagonale di Castel del Monte
Il cortile ottagonale di Castel del Monte

La struttura ottagonale e il suo significato simbolico

Castel del Monte è un luogo carico di significati simbolici. Rappresenta la perfetta armonia tra elementi culturali dell’Europa settentrionale, del mondo musulmano e della classicità.

La corte di Castel del Monte durante la sfilata di Gucci
La corte di Castel del Monte durante la sfilata di Gucci

La caratteristica principale dello storico edificio è la sua pianta ottagonale e il numero otto che ritorna in diversi elementi della struttura come le otto torri che circondano il castello; ogni torretta ha a sua volte pianta ottagonale; sono otto le sale che definiscono lo spazio dei due piani dell'edificio; anche la corte interna ha la forma di un ottagono.

La parte posteriore di Castel del Monte
La parte posteriore di Castel del Monte

L'otto è infatti un numero simbolico nella cristianità che possiamo ritrovare anche in altri edifici storici come i battisteri. Da qui le molteplici teorie sulla destinazione d'uso di Castel del Monte, che nonostante il termine castrum rimandi ad una funzione difensiva, si pensa possa essere stato come residenza e rappresentanza degli Svevi, grazie anche al colto repertorio scultoreo che accoglieva il castello.

Gli interni decorati di Castel del Monte
Gli interni decorati di Castel del Monte

Il significato attribuibile a Castel del Monte è inoltre molto legato alla figura di Federico II di Svevia che era un uomo di grande cultura, amante della pulizia e dell'astronomia: il re fece infatti dotare la fortezza di numerosi bagni e latrine.

Castel del Monte durante la sfilata di Gucci
Castel del Monte durante la sfilata di Gucci

Inoltre, considerata la sua posizione strategica rispetto al sole sembra che Castel del Monte fosse usato molto anche come osservatorio astronomico, da qui probabilmente la scelta di Alessandro Michele di far sfilare la collezione Gucci Cosmogonie, che fa riferimento alla "nascita del Cosmo" e delle stelle.

La sfilata di Gucci a Castel del Monte
La sfilata di Gucci a Castel del Monte

Visita al Castel del Monte: orari e prezzi dei biglietti

L'organizzazione della sfilata di Gucci ha creato una serie di modifiche al normale orario di visita di Castel del Monte che tuttavia da domani torneranno a seguire il regolare svolgimento delle attività.

Castel del Monte nella notte della sfilata di Gucci
Castel del Monte nella notte della sfilata di Gucci

Si può visitare infatti il castello tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 17.45 da ottobre a marzo; mentre da aprile a settembre gli orari di apertura variano dalle ore 10.00 alle ore 18.45. Possono accedere solo 80 persone all'ora ed è necessario prenotare per la visita.

L’ingresso di Castel del Monte
L’ingresso di Castel del Monte

Una volta all'interno si hanno 45 minuti per completare la visita. Il costo del biglietto intero è di 7 euro e 2 euro ridotto per i ragazzi dai 18 ai 25 anni, ad esclusione delle gratuità previste dalla normativa.

Il portale principale di Castel del Monte
Il portale principale di Castel del Monte

Per tutte le informazioni sulla visita consultare il sito ufficiale di Castel del Monte.

101 CONDIVISIONI
Gucci Cosmogonie: la spettacolare sfilata a Castel del Monte è un viaggio tra le stelle
Gucci Cosmogonie: la spettacolare sfilata a Castel del Monte è un viaggio tra le stelle
La fortezza ottagonale di Castel del Monte
La fortezza ottagonale di Castel del Monte
I Maneskin in tartan alla sfilata Gucci: il concerto a sorpresa è con i look coordinati
I Maneskin in tartan alla sfilata Gucci: il concerto a sorpresa è con i look coordinati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni