1.490 CONDIVISIONI
Master 1000 Toronto di tennis

Sinner in semifinale a Toronto, battuto Monfils: la sconfitta di Alcaraz gli mette il torneo in mano

Jannik Sinner si è qualificato per le semifinali del Masters 1000 di Toronto, battendo nella notte il francese Gael Monfils in tre set. Adesso l’altoatesino è il favorito del torneo canadese, visto che il numero uno al mondo Carlos Alcaraz è stato battuto a sorpresa da Tommy Paul in tre set. Sarà lo statunitense l’avversario dell’azzurro in semifinale.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Paolo Fiorenza
1.490 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Master 1000 Toronto di tennis

Jannik Sinner si è qualificato per le semifinali del Masters 1000 di Toronto, battendo nella notte il francese Gael Monfils in tre set: 6-4/4-6/6-3. Un successo che fa salire il 21enne altoatesino al numero 4 nella Race, scavalcando Tsitsipas, e che lo pone adesso – classifica alla mano – come il favorito del torneo canadese, visto che nell'altro quarto della parte alta del tabellone il numero uno al mondo Carlos Alcaraz è stato battuto a sorpresa da Tommy Paul in tre set.

Sarà dunque lo statunitense, la cui attuale classifica ATP dice 14sima posizione contro l'ottava di Sinner, l'avversario dell'azzurro in semifinale, mentre dall'altra parte si affronteranno lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina (numero 37) e l'australiano Alex de Minaur (numero 18).

Il match contro l'esperto Monfils è durato due ore e 24 minuti, con Sinner ben concentrato a rimettersi in carreggiata dopo aver subìto il ritorno del francese nel secondo parziale. Il set finale è stato deciso da un break dell'azzurro al quarto gioco, Jannik è andato 4-1 e non ha concesso più nulla fino alla chiusura per 6-3. Il campione di San Candido è il primo italiano della storia ad approdare in semifinale nel torneo Masters 1000 di Toronto, nonché il tennista con più semifinali nei Masters 1000 del 2023.

Adesso lo aspetta la sfida contro Tommy Paul, giustiziere di Alcaraz. Con l'americano i precedenti sono 1-1, entrambi risalenti all'anno scorso: l'azzurro ha vinto a Madrid annullando tre match point, mentre Paul ha vinto a Eastbourne.

Con la vittoria su Monfils, Sinner ha incamerato 360 punti che portano il suo bottino complessivo nella Race – che qualifica alle Finals di fine stagione – a 3545 punti, piazzandolo in quarta posizione dietro Alcaraz (6865), Djokovic (5955) e Medvedev (5310). L'occasione di vincere Toronto è ghiottissima, Sinner non deve farsela scappare.

1.490 CONDIVISIONI
23 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni