118 CONDIVISIONI
US Open
2 Settembre 2021
23:29

Infinito Seppi: batte Hurkacz e raggiunge a 37 anni il terzo turno degli US Open

Eccezionale risultato di Andreas Seppi che ha battuto Hubert Hurkacz nel secondo turno degli US Open. L’esperto tennista di Bolzano si è imposto dopo una vera e propria battaglia in 4 set con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-4, 7-6. Continua dunque la sua cavalcata in terra americana: ora ad attenderlo c’è Otte.
A cura di Marco Beltrami
118 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
US Open

Andreas Seppi si è preso la scena agli US Open. Dopo la maratona contro Fucsovics, il tennista classe 1984 numero 89 della classifica Atp ha concesso il bis, togliendosi una soddisfazione enorme. Battuto nel secondo turno dello Slam americano il polacco Hubert Hurkacz, 10a testa di serie del tabellone. Un'impresa vera e propria quella del sempreverde giocatore di Bolzano che ha eguagliato il suo miglior risultato negli States.

Partiva nettamente sfavorito Andreas Seppi contro il polacco Hurkacz, uno che sul cemento diventa molto pericoloso. E invece l’italiano ha disputato una partita di grande spessore contro il vincitore del Masters 1000 di Miami, non lasciandosi scoraggiare anche dopo aver perso nettamente il primo set. A 37 anni suonati Andreas ha ancora voglia di lottare e infatti ha iniziato a giocare il suo miglior tennis, prendendosi il secondo e il terzo parziale con il risultato di 6-4. Nel quarto set poi il match si è prolungato al tie-break, dove il giocatore italiano ha annullato un set-point prima di chiudere tra gli applausi 8-6.

Ora ad attenderlo nel terzo turno degli US Open c'è il tedesco Oscar Otte, un avversario contro il quale non ha mai giocato prima. I favori del pronostico questa volta sono dalla parte dell'azzurro, visto che il 28enne è il numero 144 del mondo e da poco rientra con costanza nei tabelloni principali dei tornei Atp. Seppi è on-fire e potrebbe ottenere il suo miglior risultato nello Slam. Dopo Berrettini dunque, un'altra gioia per l'Italia del tennis, che ha salutato nel tardo pomeriggio Lorenzo Musetti, battuto da Opelka. E le soddisfazioni per gli azzurri potrebbero non essere ancora finite.

118 CONDIVISIONI
45 contenuti su questa storia
La finale degli US Open poteva costare la vita al papà di Medvedev: "Ho contato fino a 600"
La finale degli US Open poteva costare la vita al papà di Medvedev: "Ho contato fino a 600"
Il crollo emotivo di Djokovic, sopraffatto in campo e dopo: "Non so quando giocherò di nuovo"
Il crollo emotivo di Djokovic, sopraffatto in campo e dopo: "Non so quando giocherò di nuovo"
Djokovic in lacrime ringrazia i tifosi dopo il ko agli US Open: "Mi avete fatto sentire speciale"
Djokovic in lacrime ringrazia i tifosi dopo il ko agli US Open: "Mi avete fatto sentire speciale"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni