888 CONDIVISIONI
23 Luglio 2022
12:27

Berrettini è un martello inarrestabile: va in finale a Gstaad, distrutto Thiem in due set

Matteo Berrettini approda alla finale del torneo di Gstaad battendo due set a zero l’austriaco Thiem. Prosegue la striscia di vittorie consecutive del campione romano, che è alla sua terza finale di fila dopo aver vinto Stoccarda e il Queen’s.
A cura di Paolo Fiorenza
888 CONDIVISIONI

Matteo Berrettini si è qualificato per la finale del torneo ATP 250 di Gstaad, battendo in semifinale l'austriaco Dominic Thiem. La partita è stata dominata dal campione romano, impostosi in due set col punteggio di 6-1/6-4 in un'ora e 19 minuti. Adesso Berrettini aspetta nella finale di domani il vincente dell'incontro che seguirà, tra la testa di serie numero 1 del torneo, il norvegese Casper Ruud, e lo spagnolo Albert Ramos Viñolas, numero 4 del tabellone (Matteo è il secondo del seeding).

Continua dunque lo stato di forma mostruoso di Berrettini: quella sul redivivo Thiem, reduce da un periodo difficile anche sul piano personale, è la 12sima vittoria di fila del romano nel circuito. Dopo aver trionfato nei due tornei su erba prima di Wimbledon, Stoccarda e il Queen's, l'attuale numero 15 al mondo raggiunge la terza finale consecutiva (la sua undicesima in carriera) e domani proverà a calare il tris sulla terra veloce dello Swiss Open.

La sfida con Thiem ha avuto poca storia, salvo un calo di tensione nel finale quando Matteo ha perso per l'unica volta il servizio, nel momento in cui serviva per il match e aveva due break di vantaggio. Le speranze dell'austriaco sono durate poco, visto che al turno successivo di battuta Berrettini ha chiuso la pratica senza ulteriori indugi. Una vittoria molto meno sofferta di quella nei quarti di ieri contro lo spagnolo Martinez, quando il romano era stato ad un passo dalla sconfitta, rimontando da 1-5 sotto nel tie-break del secondo set dopo aver perso il primo.

Alla luce del livello di gioco di Berrettini, altissimo da quasi due mesi, resta il grande rimpianto del forfait al torneo di Wimbledon, cui Matteo fu costretto a causa del Covid. Benzina sulle sue motivazioni per vincere il più possibile nel prosieguo della stagione.

888 CONDIVISIONI
Berrettini campione e gentiluomo, batte Davidovich Fokina e va ai quarti dell'Us Open poi fa un bel gesto
Berrettini campione e gentiluomo, batte Davidovich Fokina e va ai quarti dell'Us Open poi fa un bel gesto
Berrettini batte Davidovich Fokina e va ai quarti dell’Us Open, poi fa un bel gesto
Berrettini batte Davidovich Fokina e va ai quarti dell’Us Open, poi fa un bel gesto
52 di Videonews
Berrettini spazza via Baez, Sinner batte Cerundolo e l'Italia supera pure l'Argentina in Coppa Davis
Berrettini spazza via Baez, Sinner batte Cerundolo e l'Italia supera pure l'Argentina in Coppa Davis
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni