Ideali per chi vuole allenarsi a casa ma ha poco tempo, ma anche per chi vuole utilizzare la propria attrezzatura in palestra, le cavigliere con pesi sono un attrezzo che aiuta ad aumentare il carico della parte inferiore del corpo, per un training più efficace e intenso. Sono delle vere e proprie cavigliere (spesso in neoprene o in nylon) all'interno delle quali sono cuciti o semplicemente inseriti dei pesi di varie grammature, da scegliere in base al proprio livello di allenamento.

La fascia si assicura alla caviglia (e a volte anche ai polsi) attraverso una striscia adesiva in velcro. Questi attrezzi allenano specificamente quadricipiti, i bicipiti femorali, adduttori, glutei, polpacci e tibiali; se usate per i polsi tonificano anche braccia, petto e spalle. Servono ad aggiungere maggiore carico ai normali esercizi aerobici e anaerobici, in modo da implementare e fortificare la muscolatura mentre si perde peso. Dobbiamo considerare infatti che i muscoli sono i nostri maggiori alleati contro l'aumento di peso: un corpo muscoloso brucia più calorie anche quando è a riposo.

In commercio esistono diverse cavigliere con pesi: le cavigliere regolabili (per misura) e le cavigliere con i pesi estraibili (regolabili per misura e peso). Di seguito vi proponiamo i migliori modelli disponibili su Amazon, tra quelli proposti da brand quali Adidas, Reebook e Toorx. Successivamente vi spiegheremo come utilizzare le cavigliere con pesi e come sceglierle. 

Le 15 migliori cavigliere con pesi del 2021

Per aiutarvi nella scelta dell'attrezzo migliore per il vostro allenamento, abbiamo stilato una lista delle migliori cavigliere con pesi disponibili sul mercato, selezionate in base alla tipologia, al materiale, alla resa e alle opinioni di altri utenti che hanno avuto modo di provarle. Ecco tutte le alternative, sia per i principianti sia per gli sportivi più convinti.

1. REEHUT

La cavigliera con pesi regolabile della REEHUT è una cavigliera in cotone mercerizzato, un materiale molto utilizzato per produrre attrezzi sportivi che vanno a contatto con la pelle: assorbe non solo il sudore, ma anche l'umidità, preservando le ossa; al tatto è morbido e traspirante; la calzabilità è regolabile, grazie a una chiusura in velcro, comoda a resistente. Le cavigliere della Reehut sono facili da indossare e da togliere, è sufficiente assicurarle bene alla caviglia per trarre i benefici dell'allenamento con i pesi, rinforzando i muscoli e tonificando quei glutei che non vogliono mai salire. Il prezzo della cavigliera varia con l'aumentare del peso.

Pro: ottimo rapporto qualità prezzo; possibilità di scegliere pesi leggeri per i neofiti dello sport.

Contro: i pesi non sono estraibili né regolabili, quindi una volta che la cavigliera è diventata troppo leggera, bisogna direttamente acquistarne un'altra più pesante.

2. Adidas

I pesi per caviglia e polso della Adidas sono un'alternativa leggera per chi vuole incrementare il proprio allenamento, ma con leggerezza. Disponibili in due versioni da 0.5kg e 1 kg, sono perfetti anche per una riabilitazione leggera dopo un infortunio. La marca è una garanzia di qualità nel campo dello sport; i pesi sono completamente regolabili, tramite una cinghia in velcro, che assicura una perfetta aderenza agli arti, nonostante la taglia unica. Lo strap è largo quanto l'intera cavigliera, garantendo l'immobilità del dispositivo anche durante il movimento. La regolabilità consente di utilizzarli anche per l'allenamento delle braccia e delle spalle. È composta all'esterno da 50% neoprene, 30% nylon e 20% poliuretano; l'imbottitura invece è costituita da minerale di ferro.

Pro: la stabilità, il peso leggero e la marca affermata nel settore sono i punti a favore di queste cavigliere.

Contro: alcuni utenti le hanno trovate adatte esclusivamente a polsi piuttosto larghi, lamentando una scarsa aderenza alle braccia più piccole.

3. Movit

Anche il set di 4 pesi della Movit ha la doppia funzione di attrezzo per gambe e braccia. La confezione contiene 2 pesi da 500g e 2 da 2 kg ed è disponibile in tre diversi colori. Sono gli strumenti adatti per allenare la resistenza, si prestano bene all'esercizio aerobico per aumentarne la difficoltà; sono indicati anche per la corsa, grazie alla chiusura in velcro regolabile.
Il materiale è di buona fattura, resistente al sudore e dall'asciugatura veloce; i lacci in velcro, sebbene non siano lunghissimi, una volta assicurati alla caviglia sono molto stabili, anche per corse lunghe. Creano una resistenza al moto leggera ma decisa, ed esercitano la giusta pressione perché l'allenamento sia efficace.

Pro: il vantaggio in assoluto è l'ottimo prezzo del prodotto, considerato che allo stesso prezzo normalmente si può comprare una sola coppia di pesetti; è consigliato soprattutto a chi si avvicina per la prima volta ai pesi per caviglie e polsi e non sa bene quale scegliere.

Contro: alcuni utenti hanno trovato i laccetti in velcro troppo corti, ideali per caviglie sottili.

4. Toorx AHF-093

La coppia di pesi per caviglie della Toorx è una cavigliera regolabile con pesi estraibili. Il corpo del prodotto è costituito da una serie di slot per i pesi e una chiusura in velcro per assicurare la caviglia alla gamba o ai polsi. È imbottito in gomma, per garantire confort durante l'utilizzo; il materiale è di ottima fattura, progettato per durare nel tempo. Possono essere inseriti negli slot fino a 5 pesi, composti da sacchetti di sabbia da 500g l'uno, sagomati e rivestiti di tela resistente; il peso può essere incrementato progressivamente fino a un massimo di 2,5kg per gamba. Sono disponibili in una misura standard, adattabile alle esigenze grazie alla chiusura regolabile in velcro.

Pro: la fattura resistente e l'aderenza perfetta rendono questa fascia uno dei migliori prodotti in commerci; i sacchetti non perdono sabbia.

Contro: alcuni utenti raccomandano di non stringere troppo le cavigliere, per evitare che la striscia in velcro si possa scucire.

5. REEHUT

Ancora la REEHUT propone un'altra tipologia di cavigliera regolabile con pesi estraibili, adatta al jogging e al trekking, ma anche all'allenamento in palestra. Contiene 5 piccoli pesi, costituiti ognuno da un sacchetto di sabbia da 0,5kg, distribuiti uniformemente lungo la fascia in sezioni separate, fino a un peso complessivo di 2,5kg per gamba. Le cuciture resistenti impediscono fastidiose fuoriuscite di sabbia. Il carico può essere aumentato o diminuito a seconda delle esigenze dell'atleta. La chiusura in velcro assicura una perfetta calzabilità della cavigliera; il sistema di ancoraggio è costituito anche da un solido anello a D in metallo di alta qualità. La fascia esterna è realizzata in neoprene traspirante e antiscivolo, che si adatta perfettamente alla gamba. Si consiglia ai principianti di non esagerare: iniziate con calma dai pesi più leggeri e incrementate lentamente!

Pro: la regolabilità del peso permette di avere una fascia adatta all'allenamento per vari mesi, senza dover acquistare altro.

Contro: nel caso stiate cercando un peso anche per i polsi, gli utenti avvisano che non si adatta bene a chi ha l'ossatura piccola e i polsi molto sottili, perché scivola via.

6. Toorx

La Toorx presenta la sua versione di cavigliere regolabili con peso fisso. Sono disponibili in tre versioni standard, diverse per peso, dimensioni e colori: le lime (53 x 27 x 23,7 cm) sono da 0,5 kg l'una (1 kg totale); le arancioni (34,5 x 29,5 x 29,7 cm) misurano 1 kg l'una (2 kg totali); quelle nere (42 x 30 x 16,7 cm) sono da 1,5 kg ciascuna (3 kg totali). Il materiale è liscio e confortevole, la chiusura in velcro e anello di metallo assicura un'aderenza eccezionale, che riduce al massimo gli attriti. Ideali per l'allenamento a casa, non scivolano lungo gli arti: la stabilità e il confort sono i punti di forza di questo prodotto, economico e duraturo. Il rapporto qualità prezzo è tra i migliori sul mercato.

Pro: i clienti definiscono il prodotto "indistruttibile", per l'ottima tenuta dei materiali, anche soggetti a stress per anni.

Contro: alcuni utenti considerano la grammatura disponibile troppo ridotta per le loro esigenze; se necessitate di pesi superiori ai 3 kg l'una, vi consigliamo di valutare l'altra alternativa offerta da Toorx, le cavigliere con pesi estraibili (punto 4).

7. Reebok

Tra i pesi per caviglie più confortevoli sul mercato ci sono i pesi per caviglia regolabili della Reebok. Sono disponibili in taglia unica, adattabile alle misure corporee grazie alla chiusura in velcro. La Reebok produce due pesi, da 0,5 kg e da 1,5 kg. La fodera esterna è costituita da morbido neoprene, traspirante e areato; la linguetta è in poliuretano e per il peso vero e proprio è stata scelta la polvere di ferro. Il peso è equamente distribuito lungo tutta la caviglia grazie alla divisione in due fasce orizzontali, separate da una cucitura solida che impedisce il passaggio della polvere da una parte all'altra. Proprio la stabilità del materiale all'interno le rende perfette per il moto sia aerobico; la chiusura in velcro ha un'ottima tenuta e non si rischia di perdere l'attrezzo durante l'allenamento.

Pro: gli acquirenti sono soddisfatti dell'acquisto, soprattutto della morbidità del tessuto a contatto con la pelle, che non irrita anche in caso di sudorazione abbondante.

Contro: alcuni utenti che hanno provato queste cavigliere per l'allenamento anaerobico lo sconsigliano, perché il velcro perde la sua tenuta con i gesti molto rapidi.

8. SK

Un prodotto di indubbia qualità sono le cavigliere con pesi della Schildköt, marca tedesca affermata nel settore del fitness. Pensati per chi ha bisogno di un attrezzo trasportabile, adatto anche ai viaggi, questo prodotto è indicato sia per l'allenamento aerobico che anaerobico. Ogni cavigliera pesa 2 kg, è rivestita di lycra e nylon; all'interno si trova invece sabbia. Presentate nel 2020, queste cavigliere sono la versione ridisegnata e riprogettata nel design del 2018: la nuova formula vuole essere più dinamica e accattivante, al passo con i tempi. Sulla confezione è presente anche un codice QR che rimanda al sito web dell'azienda, dove è possibile accedere a suggerimenti mirati per l'allenamento e ad interessanti video di formazione, che mostrano come svolgere correttamente gli esercizi e quali scegliere in base all'attrezzatura che si possiede. Il tutto è volto a garantire un training sicuro e controllato, nel pieno rispetto della propria muscolatura.

Pro: gli acquirenti lodano la qualità del prodotto, soprattutto la resistenza della fascia in velcro, che ha una buona tenuta anche in caso di movimenti veloci e decisi.

Contro: in caso di ossatura piccola, le caviglie tendono a muoversi leggermente, anche se strette al massimo; tuttavia questo piccolo difetto non crea problemi nello svolgimento dell'allenamento.

9. Titanus 

I pesi per caviglie da 1kg della Titanus sono delle fasce di neoprene contenenti sabbia per conferire loro del peso. L'utilizzo di questo prodotto consente di aumentare l'intensità dell'allenamento aggiungendo 1kg per gamba, per un totale di 2kg. Il design è leggero alla vista ed è disponibile in una sola colorazione, nero e rosso;  ha una dimensione di 26×10 cm (la parte che contiene il materiale) e ha uno spessore di 3 cm. È comoda da indossare e poco ingombrante, il che la rende perfetta anche per attività quali il jogging e il trekking. Le fasce in velcro sono saldate alla struttura tramite salde cuciture; la fibbia rettangolare in acciaio è resistente.

Pro: l'ottima manifattura e i materiali di qualità sono i punti di forza di questo prodotto.

Contro: non si riscontrano difetti nelle recensioni dell'attrezzo.

10. VlFit

Se volete essere sicuri della stabilità del peso alla gamba, allora dovete considerare le i pesi per caviglie della VlFit. Disponibili in formato da 1kg (totale 2kg) o da 2kg (totale 4kg), queste cavigliere presentano una doppia stringa regolabile, alla quale è cucita la chiusura in velcro. Il prodotto è regolabile e, una volta assicurato alla caviglia, garantisce un allenamento intenso, senza temere che il peso si muova. I pesi sagomati aderiscono perfettamente al corpo; per un allenamento più duro, si consiglia di posizionarli alle estremità degli arti. Utilizzati in combinazione su entrambe le gambe, i pesi hanno la funzione di allenare in modo speculare tutti i muscoli; se invece avete bisogno di concentrare la vostra attenzione solo su una zona, allora potrete utilizzare il peso singolarmente.

Pro: le cinghie regolabili si possono stringere molto e sono apprezzate da quegli utenti che considerano le cavigliere sempre troppo larghe.

Contro: il tessuto può risultare un po' ruvido: per gli utilizzi prolungati si suggerisce di mettere anche dei buoni calzini spessi.

11. Sportneer

Il punto di forza della cavigliera con pesi estraibili della Sportneer è proprio la possibilità di selezionare grammature variabili. Ogni supporto è grande 37×14 cm, pesa complessivamente 2,25kg, riducibile a piacere, mentre usati in coppia raggiungo i 4,50kg. Le 5 borse individuali pesano 0,45 kg ognuna. È una scelta perfetta per principianti che vogliono testare la propria resistenza e migliorare nella performance fisica. Sono dei pesi consigliati non solo per l'allenamento degli arti inferiori, ma anche per tonificare e rinforzare il tronco. Ideali negli allenamenti di CrossFit, queste cavigliere con strap in velcro aderiscono perfettamente alla gamba, riducendo al massimo l'attrito con la pelle; il tessuto è un morbido neoprene con cuciture rinforzate e rivestimento esterno resistente; la consistenza conferisce un maggiore confort durante l'allenamento.

Pro: ottimo rapporto qualità prezzo rende questo prodotto della Sportneer estremamente competitivo sul mercato.

Contro: alcuni utenti non l'hanno trovato valido per la corsa, consigliandolo maggiormente per un'allenamento statico.

12. Ducomi

Le cavigliere Ducomi sono le migliori sul mercato per la varietà di grammature, che assicurano un progressivo incremento del peso e rispettano le esigenze muscolari. L'obiettivo è quello di aiutare l'atleta a tonificare quelle parti del corpo (pancia, glutei, braccia e seno) che sono difficili da trattare fuori dalla palestra. Sono disponibili in formato ad 0,5 kg, 0,75 kg, 1 kg, 1,5 kg, 2 kg, 2,5 kg e 3 kg. Pensati per l'allenamento outdoor (corsa, camminata, esercizi al parco o in spiaggia), rispondono bene anche all'allenamento a casa. Il peso riportato su ogni cavigliera indica il peso complessivo che si raggiunge con l'utilizzo di entrambe. Hanno una doppia chiusura in velcro e fibbia rettangolare in metallo che permette di regolare il diametro in base alla corporatura. La fodera esterna è in nylon, mentre le tasche interne sono riempite di sabbia. Le cavigliere sono disponibili in 5 diversi colori.

Pro: chi le ha provate, elogia soprattutto la tenuta dei materiali e le cuciture salde, che consentono alle cavigliere di non perdere sabbia e di mantenere il loro peso.

Contro: alcuni utenti hanno considerato le stringhe in velcro troppo corte per gambe dall'ossatura spessa.

13. Sveltus

Le cavigliere con pesi Aquaband della Sveltus sono un attrezzo senza difetti. Amanti della piscina, ecco il peso che fa per voi! Progettate per l'allenamento in acqua, in modo da aumentare il carico e migliorare l'efficacia, sono costituite da un rivestimento esterno rosso e grigio in poliuretano mesh e nylon, con la striscia adesiva in velcro per assicurarle alla caviglia o ai polsi. Il peso interno è in silicone. Misurano 29×8,5cm; ogni cavigliera è da 500 g e i pesi non sono estraibili. La morbidezza del materiale è gentile sulla pelle, non irrita e non brucia, nonostante l'acqua sottoponga l'attrezzo a un attrito maggiore. La perfetta aderenza garantisce un movimento fluido e naturale; la chiusura in velcro è solida e non vi farà perdere la cavigliera dopo poche bracciate. Inoltre il contenuto in silicone differisce molto dalle normali cavigliere in sabbia: il silicone (solido) distribuisce in modo omogeneo il peso e non si rischiano i piacevoli scompensi dovuti al movimento della sabbia o della polvere di ferro.

Pro: oltre ad esaltarne il materiale valido, gli utenti sono pienamente soddisfatti della resa di queste cavigliere anche fuori dall'acqua.

Contro: non ci sono pareri negativi per questo prodotto.

14. SportVida

Il set di pesi per polsi e caviglie della SportVida è costituito da due fasce in neoprene di alta qualità, delicato sulla pelle e comodo da indossare, imbottite con sabbia. Il materiale è facile da pulire, traspirante e antiumidità. La chiusura in velcro è solida e assicura l'attrezzo agli arti. Le dimensioni moderate consentono di utilizzare agevolmente le fasce anche come pesi per le braccia. I pesi della SportVida sono indicati per l'allenamento sia al chiuso che all'aperto, per l'aerobico e l'anaerobico. Sono disponibili in due formati, da 1,5 kg e da 2 kg.

Pro: il materiale è estremamente confortevole; questi pesi sono consigliati soprattutto per chi si allena da poco ma progetta di continuare a farlo a lungo per migliorare la propria resistenza.

Contro: per chi ha bisogno di pesi più consistenti, questa non è la soluzione che fa per voi.

15. Vailge

I pesi regolabili per polso e caviglia della Vailge sono delle cavigliere regolabili a pesi estraibili. Il peso è regolabile da un minimo di 0,5 kg a un massimo di 3 kg, per un totale di 6 differenti possibilità: 0.5 kg, 1 kg, 1,5 kg, 2 kg, 2,5 kg e 3 kg. La struttura esterna è costituita da un morbido rivestimento in neoprene, delicato sulla pelle, traspirante e resistente all'umidità; i singoli pesetti, estraibili dalla fascia esterna, contengono sabbia. L'ottima tenuta delle cuciture previene eventuali fuoriuscite di materiale. Per saldare al meglio i singoli pesi alla struttura, il rivestimento esterno in tessuto ha degli scomparti molto stretti, dove è possibile inserire i sacchetti di sabbia senza la preoccupazione che sfuggano via durante l'allenamento. Infatti un peso poco stabile potrebbe compromettere l'efficacia dell'allenamento ed esporre l'atleta al rischio di infortuni domestici. Sono disponibili in 4 diverse colorazioni.

Pro: l'ottimo tessuto è il punto di forza di queste cavigliere, che risultano piacevoli al tatto e stabili sulla pelle.

Contro: non sono state testate da molti utenti.

A cosa servono e come utilizzare le cavigliere con pesi

I pesi per caviglie sono quindi un'ottimo strumento per allenarsi, sia in casa sia all'aperto. Sono anche l'alternativa ideale per chi ama la palestra, ma vuole utilizzare i propri attrezzi. Le cavigliere con pesi incrementano la difficoltà del training in maniera graduale, si adattano bene a tutti i livelli di tonicità del corpo e rispondono alle esigenze di tutti, principianti e avanzati.

È molto importante tener presente il concetto di incremento graduale del peso: i pesi per caviglie nascono con lo scopo di tonificare il corpo nel rispetto della struttura muscolare; scegliere il peso adeguato consente di stimolare la crescita del muscolo senza sovraccaricarlo.

Ma quali son gli effetti sul corpo dati dall'utilizzo delle cavigliere con pesi? Innanzitutto, un corpo tonico e strutturato, frutto di un periodo di allenamento lungo e misurato. Ripetiamo infatti che l'esercizio fisico eccessivo e non controllato è molto pericoloso per il corpo, perché espone al rischio di strappi muscolari, che possono richiedere molto tempo per guarire. Quindi, allenarsi con moderazione e costanza, ascoltando i limiti del proprio corpo e forzando il giusto è il modo migliore per ottenere risultati duraturi. Mi raccomando, non strafate! La gatta, per la fretta (di avere un bel corpo), ha fatto i figli ciechi, diceva sempre la nonna: in termini sportivi, il corpo che desiderate richiede impegno, costanza, ma soprattutto gradualità. Inoltre l'allenamento regolare è il migliore farmaco che possa esistere per un organismo in salute.

I pesi per caviglie sono anche dei validi alleati per chi ha subito un infortunio: allenano gentilmente, rinforzando i muscoli a poco a poco.

Come scegliere le cavigliere con pesi

Il metodo migliore per scegliere le cavigliere con pesi è conoscere la propria muscolatura, il proprio livello di allenamento e la circonferenza indicativa delle proprie caviglie. È importante anche definire i propri obiettivi, in modo da selezionare con cura il modello. Il prezzo e la qualità sono fattori sempre validi per qualsiasi acquisto, ma in modo particolare per l'attrezzatura sportiva. Non ci stanchiamo di sottolineare infatti che la sicurezza è un il primo requisito dell'attività sportiva.

Tipologie

Esistono due differenti tipologie di cavigliere con pesi:

  • Cavigliere con pesi regolabili sono quelle cavigliere che possono essere regolate nella larghezza per aderire perfettamente al corpo, ma hanno un peso standard che non può essere modificato. In commercio sono disponibili in varie grammature, misure, tessuti e colori. Il peso può essere costituito da sabbia, da polvere di ferro o da silicone. È solitamente un modello più economico;
  • Cavigliere con pesi estraibili sono delle cavigliere regolabili costituite da singoli pesi indipendenti (solitamente da o,5 kg), che possono essere aggiunti o rimossi per rendere la cavigliera più leggera o più pesante. Questi pesi indipendenti sono dei sacchetti di tessuto contenti sabbia, assicurata all'interno grazie a salde cuciture. Questo tipo di peso racchiude in sé più pesi, ed è la soluzione ideale per chi cerca un modello di attrezzo che consenta di modificare l'intensità man mano che i muscoli diventano più forti, senza la necessità di comprare ogni tre mesi una nuova cavigliera.

Le cavigliere con pesi regolabili sono un'ottima soluzione per chi è alle prime armi con la palestra, vuole tonificare leggermente e non pensa di aver bisogno di modificare il peso. Durano nel tempo e non raggiungono mai grammature eccessive o troppo intense.

Le cavigliere con pesi estraibili invece sono l'alternativa consigliata per chi ha una somma di denaro un po' più alta da investire e cerca un dispositivo che permetta di modificare l'intensità del proprio allenamento con il tempo. Se l'obiettivo è quello di aumentare progressivamente lo sforzo al quale sottoporre i propri muscoli, allora probabilmente questa è la soluzione che fa per voi.

Peso

Le grammature per cavigliere disponibili in commercio sono molto varie, e la scelta dipende dal vostro grado di allenamento e dal vostro obiettivo. Esistono modelli da:

  • 0,5 kg e 1 kg: sono i pesi ideali per iniziare; se non vi allenate da molto tempo, allora vi consigliamo di partire da 0,5 kg; se invece siete fermi solo da qualche mese, allora potrete prendere in considerazione anche il peso da 1 kg; sono i pesi ideali per la riabilitazione post infortunistica;
  • 1,5 kg, 2 kg, 2,5 kg: sono i modelli consigliati per i fisici già abbastanza allenati;
  • da 2,5 kg in su: solo per persone che si allenano abitualmente e con costanza e hanno già una buona struttura muscolare, solida e definita.

Stabilità

Quando si sceglie una cavigliera con pesi, è importante controllare che sia ben aderente alle gambe e non si sposti quando, ad esempio, solleviamo gli arti inferiori, o quando saltiamo. Anche se l'obiettivo è quello di utilizzarle per il jogging o per il trekking, l'attrezzo, una volta assicurato alla caviglia, non deve assolutamente muoversi; infatti la mobilità eccessiva crea attrito tra i materiale e la pelle, che crea scomode irritazioni e bruciori fastidiosi. Per questo motivo bisogna anche sapere indicativamente quanto misura la circonferenza della nostra caviglia, in modo da non scegliere un modello troppo stretto o troppo largo. È importante anche accertarsi che il velcro della chiusura sia di ottima tenuta e abbia delle cuciture salde, in modo da non perdere la cavigliera durante la corsa, o quando soggetta a movimenti scattanti.

Tipologia di allenamento

I pesi per caviglie sono indicati sia per l'allenamento aerobico (jogging, trekking, pilates) sia per l'anaerobico (caratterizzato da movimenti esplosivi e scatti). Per la corsa e le lunghe camminate, è molto importante fare attenzione alla stabilità (per esseri sicuri di non perdere il peso lungo la strada) e alla morbidezza del materiale: infatti l'attrezzo, anche se indossato per molti chilometri, non deve irritare la pelle. È quindi consigliabile una fascia in neoprene.

Se invece siete amanti degli allenamenti anaerobici, dovrete assicurarsi che la chiusura della cavigliera che avete scelto sia sicura: il velcro deve essere di ottima tenuta e le cuciture non devono avere falle. In caso contrario, al primo calcio veloce rischierete di perdere la cavigliera.

Materiale

I materiali più utilizzati per le cavigliere con pesi sono il neoprene, il poliuretano e il nylon. Sono tutti materiali molto validi, scelti per garantire la traspirazione. Il neoprene è tra tutti il tessuto migliore, perché oltre ad essere traspirante e anti umidità, è anche facile da pulire e molto morbido sulla pelle e garantisce il massimo confort. Per quanto riguarda invece la chiusura, tutti i modelli presentano una fascia regolabile in velcro, che permette di assicurare l'attrezzo alla caviglia e limitarne i movimenti.

Marca

Le marche in commercio sono moltissime, ognuna con le proprie specificità e i propri prodotti di punta. Raccomandiamo di rivolgersi sempre a linee autorevoli in campo sportivo, che sono garanzia di alta qualità. Su Amazon possiamo trovare prodotti di Adidas, Reehut, Toorx, Reebok, Sveltus, tra i migliori brand per gli articoli da fitness.

Prezzo

Il prezzo delle cavigliere con pesi non è quasi mai eccessivo, ed è alla portata di tutti: solitamente si aggira tra i 20 e i 40 euro, varia a seconda della qualità del prodotto, della marca e del tipo di attrezzo. Anche la tipologia di materiale utilizzata può influenzare la cifra finale.

Dove comprare le cavigliere con pesi

Le cavigliere con pesi sono attrezzi facilmente reperibili. Amazon offre una vasta scelta di cavigliare con pesi distinte per tipologia, prezzo e marca: potete trovarle in una sezione dedicata. In alternativa, anche Decathlon è un punto vendita di prodotti sportivi molto fornito.