17 Luglio 2021
18:26

Pogacar è il re del Tour de France: l’ultima cronometro definisce la classifica finale

L’ultima cronometro della Tour de France, la 19a tappa, ha definito la classifica finale della Grand Boucle. A far registrare il miglior tempo nei 30.8 chilometri da Libourne a Saint Emilion è stato il belga van Aert. Nessun problema per la maglia gialla Pogacar, al quale è bastato l’ottavo tempo per consolidare il suo primato. Domani il trionfo a Parigi.
A cura di Marco Beltrami

Nessuna sorpresa al Tour de France dopo la cronometro della 20a tappa, che ha permesso di fatto di definire la classifica finale in vista della passerella di Parigi in programma domani. Ad aggiudicarsi l'appuntamento odierno è stato il belga Van Aert, che ha fatto registrare il miglior tempo nei 30.8 chilometri da Libourne a Saint Emilion. Tadej Pogacar che ha chiuso con l'ottavo tempo, è riuscito senza problemi a mantenere la maglia gialla, e domani potrà godersi il trionfo nella capitale transalpina.

La 20a tappa del Tour de France, l'ultima cronometro, si è conclusa con la vittoria del belga van Aert, che ha fatto registrare il miglior tempo, di 35'53". Il vincitore ha lasciato le briciole agli avversari, imponendosi davanti ad Asgreen a 21". Terzo tempo per Vingegaard a 32′, che non è riuscito ad avvicinarsi ulteriormente nella classifica generale al leader Pogacar. A quest'ultimo, in controllo totale della Grand Boucle, è bastato l'ottavo tempo: sul traguardo lo sloveno è arrivato con un ritardo di 57".

Pogacar, nonostante le polemiche legate a chi lo accusa di barare, si è confermato il dominatore assoluto anche di questa edizione del Tour de France. Il talento sloveno classe 1998 ha virtualmente vinto la Grand Boucle e domani potrà concedersi la passerella nella tappa finale, con arrivo sugli Champs-Elysées. Una soddisfazione immensa per un atleta che metterà in bacheca il suo secondo titolo consecutivo nella prestigiosa corsa a tappe transalpina. Il suo "regno" potrebbe essere solo all'inizio. Definita oggi la classifica generale: alle spalle di Pogacar, secondo in classifica a 5'45" di ritardo Vingegaard, mentre sul terzo gradino del podio spazio a Carapaz, staccato a 5'51". Queste le dichiarazioni del vincitore nell'immediato post-gara: "Ero solo felice che fosse finita. Non posso confrontare questi due titoli, sono diversi. Sono solo super felice. Mi sono goduto ogni momento oggi"

Alla Vuelta come al Tour: il folle selfie di uno spettatore a bordo strada
Alla Vuelta come al Tour: il folle selfie di uno spettatore a bordo strada
Finale Us Open 2021, oggi Djokovic-Medvedev: orari e dove vederla in TV
Finale Us Open 2021, oggi Djokovic-Medvedev: orari e dove vederla in TV
Ronaldo si accende, il Portogallo vince nel finale. Intanto Dzeko ferma la Francia
Ronaldo si accende, il Portogallo vince nel finale. Intanto Dzeko ferma la Francia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni