19 Luglio 2021
21:34

L’imperdonabile errore che costringerà l’Amburgo a giocare senza maglie da trasferta

Per le prime uscite della nuova stagione 2021-2022 l’Amburgo giocherà in trasferta senza le maglie “away”. Colpa di Adidas che sulle divise ufficiali del club più antico di Germania, ha confuso le scritte degli sponsor. Un errore imperdonabile che evidenzia il difficilissimo momento in cui versa la società tedesca, retrocessa per la prima volta nella sua storia due anni fa.
A cura di Alessio Pediglieri

Un errore grossolano che ha già subito fatto parlare di sè in Germania e non solo. I nomi coinvolti sono da prima pagina: l'Amburgo e Adidas. Poi Emirates e Orthomol: tanto è bastato per mandare in tilt la produzione delle nuove maglie da trasferta che – al momento – sono state ritirate e dovranno essere ristampate in toto. Il problema è nato per colpa del main sponsor tecnico, Adidas, che ha sbagliato a produrle confondendo Orthomol con Emirates.

Dunque, niente maglie da trasferta per un po' di tempo. Il necessario per poter riavere quelle giuste da dare ai calciatori e da distribuire anche ai tifosi. L'errore è di quelli clamorosi con Adidas che confonde gli sponsor da mettere sul petto e che, una volta finita la produzione, si vede costretta a ritirare il tutto in fretta e furia prima che entrino in commercio. Così, l'Amburgo è costretto ad utilizzare la medesima divisa sia per gli incontri casalinghi sia per le partite in trasferta fino a nuovo ordine.

Sulle divise ‘away' infatti la casa di abbigliamento sportivo tedesca aveva posto la scritta "Emirates" invece del nuovo sponsor "Orthomol" che pur era stato cambiato già da un anno. Dunque, le maglie si son rese subito inutilizzabili e i giocatori non potranno indossarle. Una ‘gaffe' che è stata riportata subito dalla ‘Bild' e che ha fatto ovviamente il giro del web e che ha preso di mira il club tedesco che ha una storia gloriosa in Germania essendo la società più antica a livello calcistico.

Con sei Bundesliga all'attivo, 3 Coppe di Germania,  1 Champions e 1 Coppa delle Coppe, l'Amburgo da qualche stagione versa in acque difficili. Retrocesso per la prima volta nella sua storia nel 2018 – perdendo il primato di unica squadra tedesca a non essere mai finita in seconda divisione – non è più riuscito a risalire la china restando nel limbo della Zweite Bundesliga. E adesso anche quest'onta che ne ha nuovamente minato la reputazione.

L'errore imperdonabile di Donnarumma, prende gol sotto le gambe come un dilettante
L'errore imperdonabile di Donnarumma, prende gol sotto le gambe come un dilettante
La Nazionale italiana può trovare all'estero l'erede di Bonucci e Chiellini: si candida Ibanez
La Nazionale italiana può trovare all'estero l'erede di Bonucci e Chiellini: si candida Ibanez
Spalletti a gamba tesa sul rinnovo di Insigne: "Sembra che senza la firma non si possa giocare"
Spalletti a gamba tesa sul rinnovo di Insigne: "Sembra che senza la firma non si possa giocare"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni