È arrivato il verdetto del Giudice Sportivo per Ivan Juric espulso dall'arbitro Maresca in Roma-Verona. Per il tecnico degli scaligeri un turno di squalifica e 15mila euro di multa dopo le frasi irriguardose nei confronti del direttore di gara e dei suoi collaboratori che sono rimbombate nel silenzio dell'Olimpico a porte chiuse. Sono stati squalificati anche nove giocatori, tra cui Bernardeschi che salterà dunque Juventus-Lazio.

Giudice Sportivo, Ivan Juric squalificato per un turno con multa da 15mila euro

Ivan Juric è stato espulso in Roma-Verona dopo le proteste per il rigore concesso dal direttore di gara ai giallorossi con l'ausilio del Var. Il tecnico scatenato in panchina ha poi rivolto all'arbitro e ai suoi collaboratori queste parole "Che banda che siete, senza vergogna". Una situazione che gli è costata oltre al turno di squalifica anche una multa salata di 15 mila euro. Si legge nel comunicato del Giudice sportivo infatti che Juric è stato punito per avere, all'8° del primo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione, rivolto al Direttore di gara espressioni irriguardose nonche' esclamato frasi offensive nei confronti della terna arbitrale". Niente panchina dunque in occasione della prossima sfida di campionato conto la super Atalanta di Gasperini.

Gli squalificati per la 34a giornata. Bernardeschi salta Juve-Lazio

Il Giudice sportivo ha poi ufficializzato la squalifica di un turno per nove giocatori della Serie A. Decimato il Sassuolo con gli stop di Berardi, Bourabia, Magnanelli, fermati anche Darmian, Grassi (Parma), Di Lorenzo (Napoli), Ionita (Cagliari), Okaka (Udinese). Brutte notizie anche per la Juventus che in occasione del big match in programma lunedì sera contro la Lazio non potrà fare affidamento su Federico Bernardeschi che era diffidato, e ha conquistato un cartellino giallo pesantissimo contro il Sassuolo che fa scattare dunque la squalifica.