615 CONDIVISIONI
20 Luglio 2022
16:15

Dybala ora può dirlo, il vero motivo per cui ha preferito la Roma a Inter e Napoli: hanno sbagliato

Paulo Dybala è un calciatore della Roma, adesso c’è l’ufficialità. L’argentino ha svelato il vero motivo per cui ha preferito i giallorossi all’Inter e al Napoli.
A cura di Vito Lamorte
615 CONDIVISIONI

Paulo Dybala è un calciatore della Roma. Adesso c'è l'ufficialità. Due giorni dopo l'accelerata decisiva da parte della società giallorossa, con l'accordo trovato tra la società e l'entourage del calciatore argentino, ecco che è arrivato anche l'annuncio con le prime reazioni sia da parte della Joya che dei vertici del club capitolino.

Si tratta di un vero colpaccio da parte dei Friedkin e di Tiago Pinto, che hanno lavorato in silenzio e sono stati in grado di convincere l'ex calciatore della Juventus del loro progetto tecnico anche grazie alla capacità comunicativa di José Mourinho. L'allenatore della Roma ha sentito telefonicamente il giocatore argentino per provare a convincerlo sulla bontà delle idee della società giallorossa per il prossimo futuro e, evidentemente, lo Special One ha colpito nel segno.

Dybala era stato accostato in maniera costante all'Inter dopo l'annuncio del mancato rinnovo da parte della Juventus lo scorso febbraio: nessuno si sarebbe mai aspettato un epilogo del genere tra i bianconeri e il calciatore di Laguna Larga, ma subito era stato accostato ai nerazzurri per il suo legame con Beppe Marotta. Il dirigente nerazzurro non ha mai nascosto il suo apprezzamento per la Joya e aveva anche aperto ad un suo possibile approdo a Milano con parole più chiare dopo la fine della stagione. L'operazione non è andata in porto per una serie di situazioni societarie, che non hanno permesso al club meneghino di piazzare il colpo a parametro zero.

I nerazzurri hanno temporeggiato con Dybala, dopo averlo corteggiato per diversi mesi, perché è capitata l'occasione di far rientrare in Italia Lukaku e il club di viale della Liberazione non ci ha pensato due volte a coglierla: questa operazione, però, ha messo in calciatore argentino in un angolo e in attesa di sfoltire l'attacco. La situazione di Alexis Sanchez è bloccata tutt'ora e per il tandem Correa-Dzeko non sono arrivate offerte valide. Così il matrimonio tra Dybala e l'Inter è sfumato con il passare dei giorni.

La Joya sembrava davvero intenzionata ad attendere Marotta, come dimostrano anche gli incontri del suo agente nella sede del club vincitore dell'ultima Coppa Italia, ma arrivato a metà luglio ha deciso che non si poteva più andare avanti così e ha scelto di ascoltare altre offerte. Le società che si sono mosse sono state la Roma e il Napoli ma l'argentino ha scelto i giallorossi in poche ore, motivando così la sua decisione: "I giorni che mi hanno portato a questa firma sono stati un insieme di tante emozioni: la determinazione e la rapidità con cui la Roma ha dimostrato di volermi hanno fatto la differenza".

La Joya ha premiato la decisione con cui si è mossa la Roma rispetto a tutta la strategia dell'Inter e del Napoli, che è sempre parso un po' più lontano rispetto alle altre due forse anche per l'approccio alla trattativa e le solite beghe sui diritti d'immagine. Troppo poco per convincere un calciatore che ha una grande voglia di essere protagonista dopo il trattamento ricevuto negli scorsi mesi.

Il calciatore classe 1993 ha parlato anche del progetto che gli è stato presentato, della tifoseria e dell'importanza di José Mourinho nella sua scelta: "Arrivo in una squadra in crescita, con una società che continua a mettere basi sempre più solide per il futuro e un allenatore, José Mourinho, con cui è un privilegio poter lavorare. Da avversario ho ammirato l’atmosfera che creano i tifosi giallorossi, non vedo l’ora di poterli salutare con la maglia della Roma addosso”.

Dopo essere stato scaricato in malo modo dalla Juventus e aver atteso invano l'Inter, Paulo Dybala ha deciso di sposare il progetto della Roma che ha mostrato di volerlo davvero.

615 CONDIVISIONI
La Roma ribalta l'Inter con Dybala e Smalling: Mourinho vince a San Siro e mette nei guai Inzaghi
La Roma ribalta l'Inter con Dybala e Smalling: Mourinho vince a San Siro e mette nei guai Inzaghi
Dybala immerso nel mondo Roma, la Juventus è solo un ricordo:
Dybala immerso nel mondo Roma, la Juventus è solo un ricordo: "Cambiare aria mi ha fatto bene"
Fuori con la Roma, subito a disposizione per l'Argentina: lo strano caso di Paulo Dybala
Fuori con la Roma, subito a disposizione per l'Argentina: lo strano caso di Paulo Dybala
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni