Anche René Higuita, ex indimenticabile portiere della Colombia, si è unito al coro di quelli che invitano alla prudenza assoluta nei giorni dell'emergenza Coronavirus. Per sottolineare l'importanza di non uscire di casa, l'ex estremo difensore protagonista in carriera di eccezionali giocate acrobatiche, ha postato sui social, l'immagine di una delle sue sue "uscite" più famose, quella sbagliata che costò alla Colombia il ko contro il Camerun negli ottavi di finale dei Mondiali di Italia '90.

Non uscite, il curioso appello social di René Higuita

Renè Higuita ha lasciato un segno indelebile nella storia del calcio. Oltre che per la sua indimenticabile zazzera l'ex portiere della Colombia si è reso protagonista di giocate acrobatiche, e uscite spericolate. Una di queste costò alla nazionale dei Cafeteros, l'eliminazione dai Mondiali del 1990. Higuita infatti si fece rubare il pallone dal bomber del Camerun Roger Milla che segnò il gol decisivo per la rappresentativa africana. Un episodio rimasto memorabile nella storia del calcio, e del portiere autore di gesti più fortunati come la celebre parata con il colpo dello "scorpione"

Higuita e l'uscita sbagliata contro il Camerun a Italia 90

Un'uscita a vuoto che la grande gloria colombiana ha voluto usare per invitare tutti i suoi seguaci a non uscire, restando a casa nei giorni dell'emergenza Coronavirus. Oltre a postare una foto dell'episodio, Higuita ha scritto sui suoi canali social: "se questa foto serve per far prendere coscienza, io la utilizzo…prima di tutto la salute…non uscite se potete fare le vostre cose da casa". Un contenuto divenuto inevitabilmente virale. Questa volta, di certo non si può parlare di un'uscita a vuoto da parte dell'icona del calcio sudamericano.

#quedateencasa

A post shared by Rene Higuita (@higuitarene1) on