236 CONDIVISIONI
La nuova Superlega europea di calcio
24 Aprile 2021
9:10

#CeferinOut spopola sui social e gli juventini tifano Real Madrid: “Alzate la quattordicesima”

Le minacce del presidente dell’Uefa Ceferin su una possibile esclusione dalla Champions di Juve, Real, Milan e Barcellona hanno scatenato la reazione dei tifosi sui social. Si sono scatenati quelli dei bianconeri e delle merengues che hanno dato vita ad un insolito ballottaggio, con i primi a tifare per i secondi in questa edizione del massimo torneo continentale.
A cura di Marco Beltrami
236 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La nuova Superlega europea di calcio

Aleksander Ceferin è riuscito con le sue ultime dichiarazioni a scatenare un vero e proprio terremoto, simile a quello generatosi dopo l'annuncio ufficiale della nascita della Superlega. Le minacce del presidente dell'Uefa a Juventus, Milan, Real Madrid e Barcellona ("Se non rinunciano, non giocano la prossima Champions League"), hanno spinto i tifosi di queste squadre e in primis quelli dei bianconeri e delle merengues a dar vita su Twitter ad una vera e propria campagna contro il patron del massimo organo calcistico continentale, attraverso l'hashtag #Ceferinout, che ha fatto registrare numeri impressionanti.

Nessuno sconto, ma anzi mano pesantissima nei confronti dei club che non hanno fatto nessun "passo indietro" sulla Superlega. Ceferin attraverso le sue ultime dichiarazioni ha minacciato provvedimenti esemplari nei confronti di Juve, Milan, Real e Barça: "Se non rinunciano, non giocano la prossima Champions League. Ognuno paga le conseguenze per le proprie decisioni ma chiaramente c'è differenza tra chi ha ammesso l'errore e chi, invece, continua pur sapendo che il progetto è morto". Una situazione definita un comportamento "malsano" dal patron del Real Madrid Florentino Perez, numero uno del nuovo format che a suo dire è assolutamente vivo.

Immediatamente sui social, come spesso accade, si è generato il classico tam tam e ha iniziato a far capolino l'hashtag #CeferinOut, con i tifosi a chiedere le dimissioni del numero uno Uefa. Una situazione che ha superato i confini nazionali e che si è estesa anche in Spagna (e non solo), anche grazie ad un'insolita alleanza tra i tifosi delle 4 squadre considerate dissidenti dall'organismo calcistico europeo. In particolare, si è venuto a creare una sorta di gemellaggio tra i sostenitori della Juventus e quelli del Real Madrid, che hanno preso le difese dei loro rispettivi presidenti Florentino Perez e Andrea Agnelli.

Questi ultimi infatti sono stati i principali destinatari degli strali di Ceferin nei giorni scorsi, anche alla luce del loro ruolo rispettivamente di presidente e vice-presidente della Superlega. E i sostenitori della Juventus hanno manifestato a suon di cinguettii il loro appoggio al Real in questa edizione della Champions. I bianconeri si augurano che le merengues possano alzare al cielo la quattordicesima Champions League, dimenticando la rivalità del passato, per dare uno "schiaffo morale" all'Uefa e soprattutto a Ceferin. Basti pensare che in meno di 24 l'hashtag #CeferinOut ha fatto registrare quasi 200mila tweet. Un segnale forte per il dirigente sloveno.

236 CONDIVISIONI
177 contenuti su questa storia
Cosa rischia la Juventus per la Superlega dopo l'ultimo ricorso vinto dalla Uefa
Cosa rischia la Juventus per la Superlega dopo l'ultimo ricorso vinto dalla Uefa
Al-Khelaifi seppellisce l'idea Superlega con una battuta:
Al-Khelaifi seppellisce l'idea Superlega con una battuta: "A crederci ancora sono rimasti in tre"
Sprezzante accusa a Juve, Real e Barcellona sotto gli occhi di Agnelli: “Mentono più di Putin”
Sprezzante accusa a Juve, Real e Barcellona sotto gli occhi di Agnelli: “Mentono più di Putin”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni