5.634 CONDIVISIONI
17 Luglio 2022
19:04

Un’Italia epica riscrive la storia e vince la Volley Nations League: Brasile sconfitto 3-0

Straordinaria impresa delle azzurre che in finale hanno rifilato un perentorio 3-0 alle brasiliane conquistando per la prima volta la Nations League. Paola Egonu miglior giocatrice del torneo.
A cura di Alessio Pediglieri
5.634 CONDIVISIONI

La Nazionale italiana si è portata la Volley Nations League a casa ad un anno dagli Europei, schiacciando in finale il Brasile con un perentorio 3-0 che ha visto le azzurre imporsi senza alcun problema, con le brasiliane sempre in partita fino all'ultimo punto: 25-22, 25-23, 25-22. Questo il punteggio finale con cui le nostre ragazze iscrivono per la prima volta nella storia di questo torneo il nome dell'Italia.

Da questa sera, dunque, la storia della Nations League è stata riscritta grazie al successo delle nostre azzurre. La competizione, istituita solamente nel 2018, da quell'anno ha vissuto una egemonia assoluta di una unica nazionale, quella degli Stati Uniti, ad eccezione del 2020, quando l'evento non si svolse a causa del Covid. Un torneo che ha preso il posto del Grand Prix, altra competizione in cui la nostra nazionale non era mai riuscita a conquistare il trofeo.

Una festa assoluta nel palazzetto di Ankara dove l'Italia ha messo a muro le brasiliane perché proprio con l'ultima opposizione su un tentativo di schiacciata di Gabi, è riuscita a conquistare il punto del successo che finalmente iscrive il nome della nostra nazionale in questo torneo internazionale. Sul parquet, immediatamente dopo il fischio finale, l'entusiasmo coinvolgente delle azzurre tra abbracci sorrisi e lacrime per l'emozione di aver ottenuto un risultato mai messo in discussione, con l'incubo ancora una volta di cadere però nel tabù di non riuscire a vincere il torneo.

L'apoteosi azzurra è stata coronata dalla spettacolare Nations League di Paola Egonu che ha trascinato le compagne, guadagnandosi il premio di migliore giocatrice assoluta del torneo oltre a quello di miglior opposto. Un'ennesima prova di qualità e di classe della campionessa italiana che alimenta il proprio palmarès personale e rilancia le ambizioni azzurre del volley femminile, riuscendo anche nella straordinaria impresa di prendersi il record mondiale di schiacciata a oltre 112 km/h.

La nostra migliore azzurra sul parquet, insieme alla brasiliana Gabi hanno giocato la finale nelle rispettive nazionali indossando un'insolita maglia che nulla aveva a vedere con quella delle altre loro compagne (utilizzata a inizio match, fino al primo time out). La casacca a strisce verdi, bianche e nere completamente differenti dalle classiche canotte azzurre e verde-oro, che ha avuto il suo motivo dietro ad una campagna benefica.  La maglia, chiamata Equal Jersey, è stata realizzata da Volleyball World insieme all’organizzazione benefica Let's Keep The Ball Flying (LKTBF), per contribuire a sensibilizzare sulla parità dei diritti attraverso il potere aggregativo e sociale della pallavolo.

5.634 CONDIVISIONI
L'Italia del volley è in finale dei Mondiali: azzurri da sogno, Slovenia battuta con un netto 3-0
L'Italia del volley è in finale dei Mondiali: azzurri da sogno, Slovenia battuta con un netto 3-0
L'Italia fa due su due ai Mondiali di volley 2022 e va agli ottavi: Turchia battuta per 3-0
L'Italia fa due su due ai Mondiali di volley 2022 e va agli ottavi: Turchia battuta per 3-0
Cosa vince l'Italia se vince la Nations League e cosa succede per Mondiali ed Europei
Cosa vince l'Italia se vince la Nations League e cosa succede per Mondiali ed Europei
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni