21 Agosto 2016
19:58

Rio 2016, Italia-Brasile 0-3: argento e polemiche per l’arbitraggio

L’oro olimpico resta un tabù per la nazionale maschile: per la quinta volta nelle ultime sei olimpiadi sul podio, mai sul gradino più alto. Ma le decisioni arbitrali scatenano proteste.
A cura di Giuseppe Cozzolino

La maledizione continua: l'Italia della pallavolo maschile si arrende in finale al "solito" Brasile con un netto 3-0 (22-25, 28-30, 24-26) e conquista la medaglia d'argento olimpica. L'oro resta ancora un tabù per gli azzurri, che dal 1996 ad oggi sono arrivati per cinque volte su sei sul podio, ma senza mai vincere la medaglia più importante. Un rimpianto perché nella fase a gironi la Nazionale si era imposta per 3-1 sui carioca, ma stavolta non c'è stato nulla da fare. Anche perché un'errata decisione arbitrale ha finito col favorire i verde-oro e alimentare il rammarico.

Primo set che l'Italia ed il Brasile si giocano apertamente: punto su punto, le due nazionali si portano fino al 12 pari. Poi, primo black-out italiano: i carioca si spingono fino al massimo vantaggio di +5, prima che gli Azzurri riescano ad avvicinarsi nuovamente ai padroni di casa ma troppo tardi. Si chiude sul 25-22 per i brasiliani il primo set della finale del Maracanãzinho. Secondo set che invece vede gli azzurri partire subito in quarta: i brasiliani, però, restano sempre in scia dell'Italia. Dopo il primo sorpasso carioca, il set sembra riprendere la falsariga del primo: ma l'Italia accelera e prima annulla due set-ball per il Brasile, poi sfiora la vittoria portandosi sul 25-24 prima e sul 26-25 poi.

Il fattaccio però si verifica sul punteggio di 20-21 quando l'Italia ha l'opportunità di piazzare il break decisivo ma una decisione arbitrale contestata regala al Brasile il punto del 21-21. Il match cambia volto, è di nuovo il Brasile a prevalere (28-26) grazie agli errori di Giannelli (in battuta) e Lanza (ricezione).

Nel terzo set, il copione si ripete: fino ai quindici punti, la parità è assoluta. Poi un mini-break dell'Italia spinge gli azzurri a +2, ma l'arbitro "regala" un punto ai brasiliani e dal 18-15 si passa al 17-16. Il Brasile mette la freccia e sorpassa, ma gli azzurri non mollano e si arriva al 21 pari. Un mini-break carioca sembra chiudere il match, ma l'Italia rimonta e arriva sul 24-24. Ma non basta: si chiude 26-24, il Brasile vince l'oro olimpico. Per l'Italia se ne riparlerà a Tokyo 2020.

Bertocchi e Pellecani d'argento, un'altra medaglia negli Europei di tuffi per l'Italia
Bertocchi e Pellecani d'argento, un'altra medaglia negli Europei di tuffi per l'Italia
Stupenda Italia, argento nell'inseguimento femminile agli Europei di ciclismo
Stupenda Italia, argento nell'inseguimento femminile agli Europei di ciclismo
Martinenghi oro e Poggio argento, doppietta eccezionale per l'Italia nei 100 rana agli Europei
Martinenghi oro e Poggio argento, doppietta eccezionale per l'Italia nei 100 rana agli Europei
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni