23 Luglio 2015
20:40

Mondiali di Nuoto 2015, Pellegrini e Cagnotto le stelle azzurre

Dal 24 luglio al 9 agosto a Kazan si svolgeranno i Mondiali di nuoto. Cercano medaglie, e qualificazione a Rio 2016, Federica Pellegrini, Tania Cagnotto, Orsi, Magnini, Paltrinieri, Francesca Dallapè, il Settebello e il Setterosa.
A cura di Alessio Morra

A Kazan, dal 24 luglio al 9 agosto, si svolge la sedicesima edizione dei Campionati del Mondo di Nuoto. L’Italia ha grandissime ambizioni. Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieiri sono gli alfieri del nuoto, mentre Tania Cagnotto, che lo scorso giugno ha vinto tre medaglie d’oro agli Europei, cerca la grande affermazione nei Tuffi. E come sempre l’Italia va inserita di diritto tra le favorite anche nella Pallanuoto, sia in campo maschile sia in quello femminile. Due anni fa andò male, le medaglie furono solo cinque (un solo oro). L’obiettivo è quello di fare meglio di Shanghai 2011, dove l’Italia conquistò tre ori e complessivamente nove medaglie.

Cagnotto – Nella prima settimana si terranno le gare di tuffi, nuoto sincronizzato e nuoto in acque libere. L’Italia punta tutto su Dallapé e Cagnotto, che arriva in grande forma dopo i successi ottenuti agli Europei di Germania. Fondamentale è arrivare alla finale, perché tutti coloro che arrivano tra i primi dodici si qualificano automaticamente per le Olimpiadi di Rio 2016. Benedetti e Rinaldi sono i ragazzi più bravi tra i nostri, ma difficile che arrivino in zona medaglia.

Pellegrini – Le gare di nuoto si terranno tutte nella seconda settimana. Gli azzurri rispetto all’ultima edizione sembrano pronto a cogliere più di una medaglia. Federica Pellegrini recentemente in Francia ha realizzato una delle migliori prestazioni della sua carriera. La veneta sogna un paio di medaglie d’oro. Tra gli uomini bisogna tenere d’occhio Orsi, che punta alla medaglia nei 50 stile libero. Proprio Orsi farà parte delle squadre di staffettisti, ci sarà anche Magnini (già campione mondiale), che puntano al podio. Mentre Paltrinieri cerca il trionfo nei 1500 metri.

Pallanuoto – Il CT Sandro Campagna, uno dei grandi di questo splendido sport, vorrebbe bissare il successo del 2011. L’impresa è ardua. L’avvio della manifestazione sarà già complicato, perché i nostri sono in un girone di ferro con Stati Uniti, Grecia e Russia. Anche le ragazze hanno nel podio l’obiettivo principale.

Oltre l'argento, la vera vittoria della 4x100 e del nuoto italiano: "Una pagina di storia"
Oltre l'argento, la vera vittoria della 4x100 e del nuoto italiano: "Una pagina di storia"
Quando nuota Federica Pellegrini alle Olimpiadi di Tokyo: prossima gara dopo la finale nei 200 stile
Quando nuota Federica Pellegrini alle Olimpiadi di Tokyo: prossima gara dopo la finale nei 200 stile
L'ultima gara di Federica Pellegrini alle Olimpiadi: "Non vedo l'ora cominci il dopo"
L'ultima gara di Federica Pellegrini alle Olimpiadi: "Non vedo l'ora cominci il dopo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni